Tu sei qui

Banca Carige: "SREP decision", la Bce riduce il CET1 Ratio richiesto dall'11,50% all'11,25%

Lunedì, 30 Novembre, 2015

*Banca Carige *ha comunicato venerdì scorso a mercato chiuso di aver ricevuto la decisione finale della *Banca Centrale Europea (BCE) *avente ad oggetto gli esiti del processo annuale di revisione e valutazione prudenziale (Supervisory Review and Evaluation Process – cd. SREP) svolto dall'Autorità di Vigilanza ai sensi della Direttiva Comunitaria 2013/36/UE.

Nella SREP decision BCE richiede alla Banca il mantenimento di un *requisito patrimoniale minimo in termini di Common Equity Tier 1 Ratio (CET1 Ratio) su base consolidata pari all'11,25%, in diminuzione rispetto al precedente requisito dell'11,50% *comunicato lo scorso marzo 2015, che potrà essere oggetto di un'ulteriore revisione al verificarsi di una strutturale riduzione del peso dei crediti deteriorati rispetto alla consistenza degli attivi del Gruppo bancario.

Oltre al citato requisito patrimoniale minimo, la SREP Decision prevede:

(i) il mantenimento su base consolidata di un indicatore di liquidità pari al 90% in termini di Liquidity Coverage Ratio;
(ii) la restrizione al pagamento di dividendi agli azionisti.

Al 30 settembre 2015 entrambi i requisiti patrimoniali e di liquidità sono ampiamente soddisfatti essendo il CET1 Ratio pari al 12,2% in termini phased-in e al 12,0% in termini fully loaded, e il Liquidity Coverage Ratio al 138% (155% pro-forma includendo il covered bond da 500 milioni emesso nel mese di ottobre).

(GD)

Lunedì, 30 Novembre, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi