Tu sei qui

Atlantia: atteso il bond di Autostrade, i concessionari confidano nel via libera Ue all proroghe senza gara

Venerdì, 15 Maggio, 2015

Torna sulla parità il titolo di *Atlantia *e si riporta a quota 24,22 euro dopo un minimo intraday a 23,92. La controllata di Atlantia *Autostrade per l'Italia *ha ottenuto il via libera della Consob alla pubblicazione del prospetto di offerta e quotazione dei *bond *del più grande concessionario autostradale italiano. Prevista un'offerta, tra il 18 maggio e il 5 giugno 2015, di bond a 8 anni (scadenza 2023) con rimborso alla pari. Il lotto minimo è di 2 mila euro per 2 obbligazioni, il rating preliminare di Moody's (P)Baa1.

Previsto un consorzio di collocamento e garanzia coordinato e diretto da Banca IMI e UniCredit, del quale fanno parte BANCA AKROS S.p.A. - Gruppo Bipiemme Banca Popolare di Milano (in qualità di garante aggiuntivo) e le banche, le società di intermediazione mobiliare e gli altri intermediari autorizzati incaricati del collocamento delle Obbligazioni nel contesto dell'Offerta. Il consorzio, in particolare, garantirà il collocamento delle obbligazioni fino a 750 milioni di euro. Previsto un tasso fisso con interessi pagati annualmente in via posticipata. L'offerta da massimi 750 milioni di euro potrebbe essere incrementata fino a 1,5 miliardi di euro. Entro 5 giorni dalla conclusione del periodo di offerta sarà definito il tasso.

Il prospetto evidenzia che, il tasso di rendimento annuo lordo *effettivo a scadenza sarà calcolato sommando tra loro due parametri, vale a dire (i) un Margine di Rendimento Effettivo (c.d. *spread), in ogni caso non inferiore allo spread minimo di 70 basis points, e (ii) il tasso mid swap a 8 anni. L'Emittente, in ogni caso, non emetterà Obbligazioni con un tasso di rendimento annuo lordo effettivo a scadenza negativo o pari allo zero.

Venerdì, 15 Maggio, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi