Leggere le quote Forex è semplice , sebbene all’inizio possa sembrare un confusionario .

Quotare la Valuta Estera

Le valute sono sempre quotate in coppia. Ogni coppia di valute, quindi, costituisce un prodotto individuale ed è tradizionalmente noto come XXX/YYY, dove YYY è  ISO 4217, il codice internazionale di tre lettere della valuta, in cui si esprime il prezzo di un’unità della valuta XXX. 
La prima valuta quotata agisce come la “valuta di base”.

Per esempio, se consideriamo le coppie di valute USD/JPY, EUR/GBP e GBP/AUD, in tali casi, USD, Euro Dollaro, e la Sterlina Inglese agiscono come valuta di base. La valuta di base in una quotazione Forex avrà sempre il valore di 1. USD/JPY indica quanti Yen giapponesi puoi comprare con 1 Dollaro statunitense; in modo simile, EUR/GBP indica il tasso di cambio delle Sterline inglesi con 1 Euro Dollaro.

 

Quotazioni FX: Offerta/Domanda e Oscillazione

A volte puoi vedere solo un prezzo ma spesso il prezzo di cambio delle valute viene mostrato in coppie con “prezzo di offerta e prezzo di domanda”. 
Per esempio in EUR/USD 1.2385/1.2390, 1.2385 è conosciuto come il prezzo di offerta, mentre 1.2390 è il prezzo di domanda. Il prezzo dell’offerta è il prezzo a cui vendi la valuta di base (EUR, nel nostro caso); il prezzo di domanda è, invece, il prezzo a cui compri la valuta di base. La differenza tra il prezzo dell’offerta e quello della domanda viene chiamato “oscillazione”. 
Potresti notare che il prezzo d’offerta è sempre più basso del prezzo di domanda. Ti sei mai chiesto perché? La differenza tra il prezzo d’offerta e quello di domanda (chiamato “oscillazione”) è indice di come i broker realizzino dei profitti senza fa pagare ai loro clienti (vendere alto e comprare basso allo stesso tempo). 
 

Cos’è un pip?

Un pip è il valore più piccolo in una quotazione Forex. Consideriamo il nostro esempio su EUR/USD. Se il tasso di cambio va da 1.2385 a 1.2386, allora quello è un pip. In termini di definizioni matematiche, un pip rappresenta l’ultimo posto decimale di una quotazione. 
Nota che, come ogni valuta ha il suo proprio valore, il valore di un pip è diverso dall’uno all’altro. Se il tasso USD/JPY fosse di 120.75, allora un pip sarebbe 0.01 (il secondo posto decimale); mentre per EUR/USD 1.2385, un pip sarebbe 0.0001 (il quarto posto decimale). 
 

Esempi di Quotazioni Forex

Sei confuso circa le quotazioni? Non preoccuparti troppo per questo, ti abituerai appena andrai avanti e inizierai i tuoi affari. Per i principianti, qui sono riportati alcuni piccoli esempi. Cerca di guardare le risposte e determina il valore del prezzo d’offerta, del prezzo di domanda, del valore dell’oscillazione e del valore del pip. 
EUR/USD 1.2385/1.2390

  • Valuta di base = Euro
  • Prezzo d’offerta = 1.2385; Prezzo di domanda = 1.2390
  • Quando si vendono Euro, 1 Euro = USD$1.2385; quando si comprano Euro, USD$1.2390 = 1 Euro.
  • Oscillazione = | 1.2385 - 1.2390 | = 0.0005
  • Valore del pip = 0.0001

EUR/JPY 127.95/128.00

  • Valuta di base = Euro
  • Prezzo d’offerta = 127.95; Prezzo di domanda = 128.00
  • Quando si vendono Euro, 1 Euro = JPY127.95; quando si comprano Euro, JPY128.00 = 1 Euro
  • Oscillazione = | 127.95 - 128.00 | = 0.05
  • Valore del pip = 0.01

GBP/USD 1.7400/10

  • Valuta di base = GBP
  • Prezzo d’offerta = 1.7400; Prezzo di domanda = 1.7410
  • Quando si vendono Sterline, 1 Sterlina = USD$1.7400; quando si comprano Sterline, USD$1.7410 = 1 Sterlina.
  • Oscillazione = | 1.7400 - 1.7410 | = 0.001
  • Valore del pip = 0.0001

USD/JPY 119.8

  • Valuta di base = USD
  • Non viene mostrato nessun prezzo d’offerta o di domanda, il valore dell’oscillazione non è disponibile.
  • Valore del pip = 0.1