Avere una serie di trade profittevoli è il sogno di ogni trader e non è neanche così raro. Può essere per pura fortuna o per bravura ma poco importa perché l'effetto sulla mente del trader è uguale. Comincia, incontrollabilmente, a nascere nella mente del trader un senso di onnipotenza verso i mercati che lo porta ad abbassare il suo livello di guardia, a fidarsi dell'intuito e non seguire in modo ferreo la strategia.

Confesso che mi è appena capitato e quindi è un momento perfetto per me per scrivere questo articolo. Questo testimonia che gli errori vengono fatti anche da chi ha magari un po' più di esperienza nel trading sul forex. Fortunatamente oltre a commettere tutti gli errori che sto per descrivere ho messo in pratica anche tutti i rimedi che elencherò. Questo mi ha permesso di conservare il mio capitale, regola numero uno nel trading.

Ho avuto una prima parte di gennaio molto buona dove ho avuto diverse trade vincenti. Stavo seguendo la mia strategia in modo perfetto selezionando con cura le trade da aprire, non esagerando con il numero di trade giornaliere, mantenendo un buon rapporto risk/reward, ecc. Il mio capitale era cresciuto in modo significativo.

Ad un certo punto, e nel mentre non ho realizzato cosa stava succedendo dentro di me, ho cominciato a credere che sapessi dove i prezzi stavano andando e ho cominciato ad aprire posizioni che non erano perfettamente in linea con la mia strategia. Ovviamente questo ha cominciato a causarmi delle perdite, ma la mia mente era ancora settata come “Io sono un super trader e riesco a prevedere il mercato” quindi mi sembrava impossibile che queste perdite arrivassero. Allora mi dicevo: “queste perdite sono solo perdite normali del business del trading, per una questione statistica, recupererò quello che ho perso”. Tuttavia questo discorso vale quando mantieni una strategia che ti dia un trading edge (un vantaggio, un punto di forza) non quando cerchi di indovinare dove andranno i prezzi. Quindi ho cominciato ad aprire molte trade, più della mia solita media, convinto che avrei recuperato quanto perso. Ovviamente ho continuato a perdere.

Plus500

Ripeto sto cercando di descrivere passo passo quello che è successo a me inconsciamente che poi è quello che succede praticamente a tutti i trader. Quando si riesce a dominare questo effetto collaterale che il successo nel mercato crea, il trader sarà ormai sulla strada del successo nei mercati finanziari.

La cosa più pericolosa di questo processo autolesionista è che, seppur ad un certo punto ci si comincia a rendere conto di quello che si sta facendo e dove si sta sbagliando, è davvero molto difficile fare un passo indietro e, analizzare la situazione con freddezza e ammettere “sto sbagliando, adesso prendo una pausa e ricomincio a seguire rigidamente la mia strategia”. La poca lucidità ti porta a continuare a rincorrere le trade per recuperare le perdite. In molti, e non scherzo, tornano alla realtà solo dopo aver completamente prosciugato il loro account!

Cosa si può fare e cosa mi ha salvato? Fortunatamente non sono agli inizi nel trading, ho delle buone basi e soprattutto sono al corrente che questa reazione mentale può sorgere quando si ha una serie di trade vincenti. Innanzitutto anche nel mio periodo di “poca lucidità” ho mantenuto un buon money management e ho controllato le perdite. Non mi sono fatto trasportare e non mi sono attaccato emotivamente alle singole trade. Quando poi ho realizzato gli errori che stavo facendo ho smesso di tradare in real ma sono passato per qualche giorno in demo nuovamente.

Motivo? Cessare la foga di recuperare subito quanto perso, tornare ad essere in sintonia con il mercato e ricominciare a prendere decisioni basate sulla mia strategia. Chi l'ha detto che una volta passati da demo a real non bisogna più tornare indietro? I grandi trader lo fanno continuamente per testare nuove strategie o per tornare in sintonia con il mercato come descritto sopra.

In conclusione è importante mantenere una grande umiltà nei mercati finanziari perché l'arroganza può portare a delle grosse perdite. Se ci si rende conto di abbassare la guardia lasciando l'intuito prevalere sulla strategia è molto meglio smettere di fare trading fino a che non si ha riacquistato un buon controllo di se stessi. Tradare in demo nel mentre può aiutare a placare la vostra voglia di trading.