Quello delle automobili continua a confermarsi uno dei mercati più importanti al mondo e, soprattutto in questi ultimi anni, dove tecnologia e miglioramenti hanno reso possibile la creazione di vetture sempre più all’avanguardia, stiamo assistendo ad un vero e proprio boom. Crescita record in Europa per le vendite FCAA trarne vantaggio ovviamente sono le case automobilistiche che, mese dopo mese, riescono ad avere fatturati imponenti e trimestrali da fare invidia agli altri mercati europei e non.I dati, riferiti esclusivamente all’Europa, dimostrano che tale settore continua a salire a ritmi del +6,3%, che in termini di immatricolazioni si tramutano in circa 1,093 milioni di autovetture. L’associazione europea dei produttori automobilistici, chiamata anche con l’acronimo “ACEA”, ha da poco stilato una statistica sulle varie nazioni, dalla quale è emerso che le percentuali della Spagna (+12,1%), ma soprattutto quelle dell’Italia (+17,4%), sono tra quelle più alte.

Concludendo questa prima introduzione e andando a verificare gli andamenti delle case automobilistiche estere, stando agli ultimi dati di crescita, possiamo dire che sia la Renault che la Volkswagen (nonostante i precedenti scandali sulle emissioni) abbiano avuto un aumento del circa 1%. Diversamente da queste due realtà, sicuramente migliori sono i risultati sia di Opel sia di Ford, che hanno registrato rispettivamente aumenti dell’11,9% per la prima e dell’11,4% per la seconda.

Ultime novità nelle divisioni FCA

Come è ormai noto da quasi la totalità dei cittadini italiani, FCA ingloba, già da molti mesi, vari marchi che, grazie alle proprie competenze in materia di costruzione, riescono a dare ottimi risultati al gruppo italiano. Vediamo adesso le principali novità più attinenti alla nostra sfera di studi di tali divisioni: Ultime novità nelle divisioni FCA

  • Alfa Romeo: tra le principali notizie di tale marchio vi è sicuramente quella della produzione di due nuovi motori dell’ormai famosa berlina Giulia. Parallelamente a tale evento, secondo indiscrezioni, sarebbero già tantissime le conferme del primo SUV Alfa, che potrebbe essere commercializzato nei prossimi periodi con il nome di Stelvio. Su Internet sono già a disposizione prototipi futuristici, ma a nostro malincuore abbiamo il dovere di non ufficializzare la conferma di tale vettura. Per quanto riguarda le auto già in produzione, a segnare i dati più incoraggianti è sicuramente la Giulietta che, con la nuova versione, ha saputo catturare molti clienti appassionati.
  • Fiat: dopo gli strabilianti dati di vendita della 500, in tutte le sue versioni, il marchio italiano ha trovato nuove soddisfazioni con la berlina “Tipo” che in soli due mesi ha già totalizzato migliaia di ordini. Per quanto riguarda i nuovi progetti, il team Fiat starebbe già lavorando sulla modernizzazione della nuova Panda che dovrebbe essere disponibile entro la fine di questo anno.
  • Maserati: ormai il mercato delle grandi autovetture sembra aver preso il sopravvento e, quasi per non essere da meno, anche questo marchio ha deciso di produrre un nuovo SUV dalle linee accattivanti e dagli interni super lussuosi. Siamo davvero curiosi di scoprire sia come andranno le vendite nei prossimi mesi sia di vedere quale impatto avrà Maserati all’interno del gruppo FCA.

Tripudio di vendite FCA in Europa

Come abbiamo citato in precedenza il mercato delle auto è in continua crescita e l’Italia, soprattutto grazie ad FCA, riesce ad ottenere di continuo risultati sopra le aspettative. Parlando del mese di gennaio, rispetto allo stesso periodo del 2015, siamo lieti di annunciare una sbalorditiva crescita del 14,3%, che tradotto in unità immatricolate è circa 72.646. Nonostante il gruppo italiano si trovi solamente in quinta posizione in Europa per quanto riguarda le auto vendute, bisogna dire che i tassi di crescita delle aziende ai primi posti restano abbondantemente scarsi. Proprio per tale ragione FCA potrebbe avere ottime speranze nel lungo periodo e dare così del filo da torcere alle big in vetta alla classifica.

Sono davvero molto variegate le richieste degli automobilisti che, in base alle loro esigenze, richiedono automobili diverse e FCA, grazie alla propria diversificazione, può soddisfare una grossa quota di mercato. Concludiamo aprendo una piccola parentesi sulle vendite del marchio Jeep che continua a battere record su record con una crescita esponenziale del +32,6%.

Borsa Italiana in risalita: i titoli festeggiano

Già dalla scorsa settimana, sulla scia dei positivi dati asiatici, le maggiori borse europee hanno registrato situazioni di miglioramento. Tenendo in considerazione i precedenti dati citati all’interno di questo articolo, affiancati sia dai forti investimenti sia dai nuovi modelli in fase di progettazione, FCA ha tutte le caratteristiche per continuare ad essere competitivo sul mercato mondiale. Le buone notizie, oltre che dal punto di vista aziendale, potrebbero arrivare anche da quello borsistico poiché, grazie alle piattaforme di negoziazione online chiunque potrà sfruttare gli andamenti di tale titolo.

Uno dei vari metodi di negoziazione di questi ultimi anni, diventato famoso per le sue varie caratteristiche che lo discostano dai cosiddetti “metodi tradizionali”, è quello dei CFD. Tale metodo permette di utilizzare una grande varietà di titoli a proprio vantaggio, senza possedere fisicamente le azioni sul mercato di riferimento ma semplicemente sfruttando le fluttuazioni del prezzo delle stesse. Finiamo dicendo che oltre a trarre vantaggio da eventuali positività dei titoli, con questo sistema è possibile aprire operazioni puntando anche su eventuali ribassi, applicando ovviamente una strategia di vendita invece che una di acquisto.

                 Web Trader piattaforma online