Operazione da 2,2 miliardi di Euro

vendita il 57 di enel Borse.proDopo Fincantieri  e Rai Way  e in attesa di Enav, Poste Italiane, Ferrovie delle Stato e una quota dell' Eni, il ministrero del Tesoro ha rotto gli indugi e ha deciso di mettere in vendita il 5,7% dell' Enel, societ à quotata alla Borsa di Milano. La quota del Tesoro nel colosso dell'energia scenderà così dal 31,24% al 25,54%.  

Un pool di quattro banche, Goldman Sachs, Bofa Merril Lynch, Mediobanca e Unicredit, è stato selezionato per realizzare l’operazione, attraverso la scelta di una rosa qualificata di investitori disponibili a comprare il titolo a un determinato prezzo (non sotto i 4 euro, prezzo minimo fissato dal ministero dell’Economia). In altre parole, la vendita avverrà attraverso un 'bookbulding accelerato'.

La transazione, avviata nella serata di ieri, si concluderà oggi. . 

Il titolo Enel ieri ha chiuso a un prezzo leggermente superiore a quella soglia e pari a 4,048 euro, per cui il prezzo finale dovrà attestarsi all’interno di quel range. Per questo motivo l’incasso atteso dovrà aggirarsi attorno a 2,2 miliardi di euro. 

 

                                                             Inizia il trading su azioni Enel adesso!      Clicca Qui