Nuovo anno: svolta in arrivo per Intel?Nel corso degli ultimissimi periodi Intel, la più grande azienda al mondo erogatrice di processori e componenti per dispositivi mobili, ha visto calare, soprattutto in alcuni reparti, quelle cifre e percentuali stellari che le permettevano di essere in vetta a molte classifiche riguardo molti punti di vista. Una delle tante cause protagoniste del rallentamento è il forte calo delle vendite di computer che, data la nascita di smartphone sempre più grandi ed efficienti, continua ad aumentare a livelli preoccupanti per i costruttori. Tuttavia, seguendo le parole rassicuranti dell’investment director Mark Hawtin, dobbiamo dire che il 2016 potrebbe segnare una ripresa per Intel che, attraverso l’attuazione di nuove strategie e l’investimento di capitali e risorse in nuovi settori, potrebbe rallentare il declino se non proprio azzerarlo in tempi abbastanza vicini. Secondo gli studiosi a contrastare il netto calo del business dei PC sarà proprio lo sviluppo e l’aumento nel settore dei dispositivi mobili, ormai considerato tra i più vincenti in assoluto sotto l’aspetto dell’industria tecnologica. Come se non bastasse Intel, grazie alle sue grandi capacità di lavoro e progettazione, può spingere molto anche sulle nuove soluzioni di Cloud Computing, più comunemente conosciute in Italia con il nome di “nuvola informatica”.​

Le ripercussioni sull’andamento dell’azienda possono incidere molto sull’andamento del titolo in borsa e, dopo lunghe attese, siamo davvero curiosi di scoprire cosa ci riserverà questa società per il nuovo anno con tutte queste novità.   

Novità in arrivo dal colosso Intel

Quello di Intel è un settore vastissimo e proprio per questo, mese dopo mese, siamo abituati a vedere molte novità all’avanguardia. Vediamo adesso nel dettaglio alcuni punti riguardanti le nuove collaborazioni e progetti per il nuovo anno:

  • nuova collaborazione di Intel con SegwayUna delle prime novità che abbiamo intenzione di presentarti riguarda la nuovissima videocamera RealSense. Grazie a questo strumento anche i dispositivi Android potranno usufruire del riconoscimento biometrico e dello scanning in 3D. Le funzionalità legate a questo miglioramento saranno davvero tante e riguarderanno sia la parte lavorativa (come ad esempio la stampa 3D e la progettazione) sia la parte della sicurezza (con il riconoscimento facciale nelle autenticazioni di sistemi come ad esempio Windows Hello).
  • Notizia non meno importante è la nuova collaborazione di Intel con Segway che in questo 2016 porterà alla progettazione di un innovativo robot domestico. La società ha infatti dichiarato di non voler restare solamente nel settore dei trasporti ma di voler espandere il più possibile la propria capacità nel creare dispositivi tecnologici ad elevata utilità.
  • È ormai da molto che se ne parla e già nei nostri cieli stiamo iniziando a vederne parecchi: si tratta dei droni. Ovviamente ad Intel non potevano mancare; i droni infatti rappresentano uno dei tanti nuovi obiettivi di business della società. A conferma di ciò sappiamo che a breve sarà disponibile un nuovo dispositivo volante con videocamera a 4K e sensori per schivare gli ostacoli, da poter utilizzare in svariati ambiti.

Intel si allea con VMware

Per riuscire ad aumentare i fatturati e mantenere un livello soddisfacente anche dal punto di vista borsistico, Intel ha intenzione di migliorare di molto il settore della sicurezza sui dispositivi mobili per aumentare la sua quota di mercato e quindi la richiesta del proprio lavoro. Proprio in riferimento a tutto ciò che abbiamo spiegato in precedenza, la nuova collaborazione tra Intel e VMware mira: ad intensificare il valore degli investimenti attuati dalla clientela per avere maggiore sicurezza, a diminuire i cosiddetti costi operativi ed infine a cercare di risolvere sempre più minacce in tempi più ridotti. In un’importante nota, il vice presidente di VMware ha dichiarato la necessità delle aziende ed organizzazioni di avere certezze e stabilità sugli elementi di sicurezza dell’asset mobile. Grazie al McAfee Data Exchange tutte le imprese riusciranno a dialogare riguardo le nuove minacce, a favore di una rapida ed efficiente ricerca della soluzione. Con il passare degli anni sono sempre di più i problemi che gli utenti trovano sul proprio PC, ecco perché la protezione dei dati personali e non solo sta diventando una delle tematiche più importanti di questo 2016. La nuova alleanza porterà sicuramente numerosissimi vantaggi per entrambe le aziende e sarà un ulteriore fattore di ripresa per la nostra citata Intel.

Titolo Intel: cosa succederà?

I vari investimenti precedentemente descritti e le varie alleanze siglate con nuove società all’avanguardia potranno permettere ad Intel di riprendere a pieno regime le proprie vendite e di incrementare ulteriormente i propri risultati tornando così ad essere tra le migliori aziende al mondo in termini di fatturato e molto altro. Ricordiamo che, seguendo il grafico del titolo in borsa, è anche possibile approfittare delle fluttuazioni, aprendo posizioni di acquisto o di vendita in base alla propria strategia di negoziazione.

Tra i vari sistemi innovativi citiamo quello dei CFD che, distaccandosi dai metodi tradizionali, permette di operare su una quantità di strumenti molto ampia in totale tranquillità e con una semplicità d’uso davvero sorprendente. In conclusione ribadiamo un concetto ormai noto sulle piattaforme più conosciute, ovvero il fatto di poter aprire comodamente un conto demo per potersi migliorare e successivamente utilizzare denaro reale.

Scarica piattaforma trading

              Web Trader piattaforma online