II prezzo del Bitcoin continuerà a salire? Buy Bitcoin (BTC) Gli analisti sono fiduciosi: il prezzo del Bitcoin continuerà a salire!

La Banca Centrale Cinese ha dichiarato illegale l'offerta iniziale di Bitcoin (ICO) ordinando di fermare tutte le attività di raccolta.

Le ICO funzionano in maniera molto simile alle IPO con la sola differenza che l'investitore, invece di avere una quota della società, avrà un certo ammontare di moneta virtuale.

Una startup, attraverso un ICO, offre i propri token al mercato per raccogliere il capitale utile per supportare lo sviluppo del proprio progetto.

Il Comitato Tecnico Nazionale per la Sicurezza Finanziaria della Cina ha dichiarato che nel 2017 i cinesi abbiano raccolto 334 milioni di euro.

La nota dice che coloro che hanno già ricevuto i soldi devono rimborsare gli investitori.

Sulla scia della decisione di Pechino il valore di Bitcoin è immediatamente crollato del 7,2% a 4.530,73 dollari.

Nonostante il prezzo del Bitcoin viaggi attualmente con un ribasso di circa 3 punti, gli analisti sono certi che riuscirà a riavvicinarsi ai 5.000 dollari

Secondo i dati riportati da CoinMarketCap il prezzo è sceso nelle ultime 24 ore ma, allo stesso tempo, i volumi di trading hanno mostrato un incremento del 7,11%.

Segno evidente che il consolidato interesse degli investitori nei confronti delle monete virtuali, quanto avvenuto in Cina non sembra destinato a creare squilibri futuri.

L’interesse e la fiducia nei confronti delle criptovalute è così forte da aver suscitato l’attenzione delle più grandi banche al mondo: a breve farà infatti ingresso nel mercato la  nuova criptovaluta creata dall’alleanza di Barclays, Credit Suisse, Canadian Imperial Bank of Commerce, HSBC, Mitsubishi UFJ Financial Group e State Street.

Bitcoin continuerà a salire 5000$ (BTC)

 

Criptovalute: caratteristiche e opportunità

Secondo CoinMarketCamp, nel mondo ci sono circa 1025 monete digitali; la maggior parte sono prive di valore.

Le criptovalute rappresentano la realtà presente, offrendo straordinarie caratteristiche e opportunità.

Protette dall’ambiente delle blockchain, sono inaccessibili dall’esterno.

Possono essere usate senza limiti in qualsiasi parte del mondo, con effetto immediato.

La mancanza di un ente centrale di controllo rende impossibile a qualunque autorità il blocco dei trasferimenti o il sequestro delle monete.

La sicurezza delle transazioni è garantita da potenti software.
 

Infine, godendo di un’alta volatilità, offrono grandi opportunità di guadagno.

Tra le criptovalute, la più autorevole resta Bitcoin, il cui valore nell’anno passato è salito di sette volte e mezzo.

Bitcoin, che detiene il 50% dell’ammontare totale delle monete virtuali presenti nel mondo, è la moneta digitale più conosciuta e diffusa:

Bitcoin la moneta digitale più conosciuta e diffusa

Sepre più accettata come forma di pagamento in numerose attività commerciale, è stata equiparata da Australia, Giappone e Cipro alla propria valuta nazionale.

Le sue quotazioni hanno raggiunto picchi di quasi 5.000 dollari, permettendo guadagni enormi a chi lo aveva acquistato, a quotazioni 10 volte inferiori appena due anni prima.

In genarale, se confrontiamo l’andamento di criptovalute come Bitcoin, Ethereum e Litecoin negli ultimi 12 mesi, con un qualsiasi altro benchmark di alto livello, è difficile trovare degli asset che abbiano avuto una crescita simile.

 

Come sarà il mercato delle criptovalute tra qualche anno?

Resta confermata l’ipotesi per Bitcoin e per le criptovalute in generale di divenire parte delle riserve strategiche degli asset.

Il mondo inizierà a guardare le valute virtuali da un angolo diverso: le monete digitali diverranno un’alternativa stabile alle valute nazionali.

Secondo gli analisti, possiamo aspettarci un rally dell’80% che porterà il Bitcoin a raggiungere il record di 7.500 dollari nel 2018 e poi ancora i 500.000 dollari nel 2020.

 

possiamo aspettarci un rally dell’80% che porterà il Bitcoin a raggiungere il record di 7.500 dollari nel 2018

A godere non sarà soltanto Bitcoin ma l’intero mercato delle criptovalute, un’industria che passerà da 140 miliardi di dollari a quota 2 mila miliardi di dollari.

Un futuro promettente anche per Ethereum, che continuerà la propria crescita sia a livello di infrastruttura che di capitalizzazione e per Ripple, considerata una delle rivelazioni dell’anno.