MasterCard in linea con i suoi obiettivi Borse.proMasterCard, considerato da molti il più grande colosso delle carte di credito, continua a portare avanti ottime strategie anche nel corso di questo entusiasmante 2016.

Entrando a parlare della parte prettamente tecnica possiamo affermare che la società, esclusivamente nel secondo trimestre, ha avuto l’abilità di far crescere i suo utili, che hanno brillantemente raggiunto quota 983 milioni di dollari.

Paragonando il dato appena citato con quello dell’anno precedente, si evince un positivo miglioramento, pari a circa 62 milioni di dollari, che dimostra a pieno le corrette scelte effettuate da MasterCard nel corso dei mesi. Oltre che per gli utili, parole incoraggianti arrivano anche per i ricavi, i quali, registrando aumenti del 13%, si sono assestati a ben 2,69 miliardi.

Il settore operativo di MasterCard è tra quelli più in crescita in questi ultimi anni e, nonostante la forte concorrenza, in continua espansione, tale realtà ha tutte le caratteristiche sia per riuscire a mantenere alto il suo livello di fatturato sia per promuovere importanti novità. Il 2016 è appena a metà del suo cammino e siamo in attesa di scoprire se MasterCard, reduce da buone percentuali, avrà la capacità di resistere, in modo da portare ottime ​soddisfazioni anche sotto l’aspetto azionario.

Scarica piattaforma trading

              Web Trader piattaforma online

MasterCard nella nuova era dei pagamenti digitali

Dopo la strabiliante notizia di voler sostituire le vecchie (ed alcune volte poco sicure) password con gli attualissimi riconoscimenti visivi, basati sui conosciuti selfie, MasterCard ha già lanciato un nuovissimo sistema di pagamento digitale. Il suo nome è MasterPass e permette di poter pagare, avendo un collegamento diretto con la propria banca di fiducia, da tutti i canali e device esistenti al momento. Il sistema, già testato dalla società sotto l’aspetto della sicurezza, potrà essere utilizzato sia su un numero già alto di App e servizi online sia all’interno di veri e propri negozi con la tecnologia denominata “Contactless”. Tale novità, già utilizzata nel mercato finanziario degli Stati Uniti, arriverà ben presto anche nel nostro territorio e nel Medio Oriente entro e non oltre la fine del 2016.

Coerentemente a quanto detto fino ad ora sul tema della tecnologia, secondo una recente ricerca, effettuata dalla stessa MasterCard nei confronti delle varie categorie di clienti, si evince che il 50% dei cittadini italiani considera che l’Europa sia una delle realtà più presenti all’interno del mondo della digitalizzazione bancaria. Tutto sommato il cosiddetto “digital payment” resta un settore in continua espansione e da qui ai prossimi anni le soprese potrebbero essere di gran lunga superate dalle attuali aspettative.

Viabuy: la nuova carta piena di novità

Oltre alle tante novità dette in precedenza, MasterCard ha da poco lanciato un’innovativa carta, strettamente collegata al suo circuito, avente il nome di Viabuy. Parlando delle sue caratteristiche possiamo affermare che, attraverso il conto online, sarà possibile seguire i vari pagamenti effettuati ed anche gestire le proprie finanze in qualsiasi luogo e momento. Secondo le prime indiscrezioni, Viabuy, pur restando una normalissima carta prepagata, funziona come un vero e proprio conto, con tantissimi benefici per i clienti. L’uso della carta, oltre ad essere possibile in tutti i negozi associati al circuito MasterCard, dà anche la possibilità di poter prelevare  in qualsiasi orario dai bancomat riconosciuti dalla stessa. Parlando delle commissioni possiamo dire, almeno per il momento, che per gli acquisti non sono previste spese di utilizzo, che invece si trovano nelle conversioni in valuta o in altre operazioni (come ad esempio il prelievo in altre banche o nei bancomat postali).

In conclusione, citando i costi, ricordiamo che per i primi 3 anni il canone sarà zero, mentre, dal quarto in poi, bisognerà sborsare l’accettabile cifra di 29,90 euro.

Titolo MasterCard nella sua borsa di riferimento

La presenza del titolo MasterCard all’interno della sua borsa di riferimento con il simbolo “MA” continua, ormai da anni, ad essere utilizzata dai tanti investitori pratici dei nuovi sistemi di Trading online. Le variazioni del prezzo delle azioni, all’interno del grafico, permettono inoltre l’uso dell’innovativo sistema dei contratti per differenza, chiamato più comunemente CFD. Questo metodo, avendo come particolarità quella di funzionare verso entrambe le possibili direzioni del titolo, dà la possibilità di poter guadagnare sia in caso di un ipotetico crollo sia in caso di un possibile aumento.

Le novità esaminate nel corso dell’articolo, collegate alle buone percentuali ottenute nel corso della prima parte del 2016, potrebbero portare situazioni positive anche nel proseguo dell’anno, soprattutto in ambito aziendale. Ricordando di utilizzare esclusivamente piattaforme di negoziazione certificate, concludiamo invitandovi a restare sempre aggiornati sulle notizie finanziarie più virali ed a scoprire di più sul mondo dei CFD.

Trading online demo

Web Trader piattaforma online