Financial news

  1. Il Fomc si riunirà questa settimana per discutere il rialzo dei tassi di interesse. Non pensiamo che nell’occasione verrà premuto il grilletto, considerate l’incertezza sul rallentamento della Cina e dell’Europa e l&rs
  2. Equita Sim ha un target price a 8,90 euro su Anima H. con giudizio "hold". Gli analisti di Equita Sim ritengono che i flussi netti dovrebbero rimanere ampiamente positivi nei prossimi mesi, stimano 300 milioni di euro a settembre, in particolare graz
  3. Borse Usa prudenti in attesa del responso che giovedì arriverà dalla riunione del Fomc, il braccio operativo della Banca centrale statunitense. Secondo gli analisti di Barclays, la Banca centrale Usa non alzerà i tassi, nonostante le condizioni ec
  4. Nonostante ci siano le condizioni, la Federal Reserve non incrementerà il costo del denaro. È quanto si legge in una nota diffusa dagli analisti di Barclays. “Nonostante continuiamo a valutare solido l’andamento dell’economia statunitense, so
  5. Deutsche Bank prepara un corposo taglio della forza lavoro. La riduzione del personale, secondo quanto riportato da Reuters, si aggirerebbe intorno ai 23.000 posti di lavoro rientrando nell’ambito della riorganizzazione societaria voluta dal nuovo
  6. Occhi del mercato sempre puntati sulle prossime mosse di Vivendi in Telecom Italia. Dopo aver superato nelle scorse settimane al soglia del 15% del capitale della tlc italiana, i francesi sarebbero intenzionati a salire a marce spedite verso quota 20
  7. Fitch Ratings ha assegnato, in via preliminare, un rating “BB-“ all’emissione “Additional Tier 1” in dollari. “La valutazione finale è soggetta alla ricezione di una valutazione finale conforme alle informazioni già ricevute”, si legg
  8. Il Gambero Rosso, la società famosa per sue guide enogastronomiche, oggi ha lanciato l'offerta pubblica di sottoscrizione. L’operazione prevede un aumento di capitale fino a 9 milioni di euro (5 milioni destinati al retail, 4 agli istituzionali) s
  9. La settimana dei listini europei inizia sopra la parità nonostante le indicazioni ribassiste arrivate dalla Cina dove l'ufficio nazionale di statistica ha rivisto al ribasso dal 7,4 al 7,3 per cento il dato relativo la crescita economica del 2014. C
  10. Gli investitori che hanno puntato sull’equity dell’Eurozona devono ringraziare la Banca centrale europea per quanto fatto dallo scoppio della crisi del debito sovrano che ha minacciato, tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012, di s

Pagine