Financial news

  1. Si è chiusa il primo dicembre 2015 l'operazione di riacquisto parziale lanciata da Autostrade per l'Italia in data 23 novembre 2015 e rivolta ai portatori di ciascuna delle seguenti serie di Obbligazioni emesse da Atlantia S.p.A. e garantite da Auto
  2. Ieri, 30 novembre 2015, si sono chiusi i termini per l’adesione alla procedura di collaborazione volontaria (cosiddetta “voluntary disclosure”) volta a regolarizzare i capitali detenuti all’estero da contribuenti italiani. L’Agenzia delle E
  3. Prende slancio a novembre la crescita manifatturiera dell’eurozona. Il valore finale Pmi del settore manifatturiero nella zona euro si è, infatti, attestato a 52,8 punti contro i 52,3 punti di ottobre. "Continua ad intensificarsi a novembre la rip
  4. FCA US LLC ha venduto a novembre negli Stati Uniti 175.974 unità, che rappresentano un aumento del 3 per cento rispetto allo stesso mese del 2014 (170.839 unità) e il miglior novembre dal 2000. I marchi Jeep e Ram Truck hanno entrambi incrementato
  5. La Cina sta passando da un modello di sviluppo basato sulle esportazioni a uno guidato dai consumi interni. Secondo il premier Li Keqiang, l’urbanizzazione ridurrà le disparità tra popolazione rurale e cittadina e quest’ulti
  6. L'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e il governo italiano hanno intensificato la collaborazione per garantire un'efficace attuazione delle strategie di sviluppo locale per promuovere l'occupazione, incoraggiare l'impre
  7. In Francia l'Agenzia del Tesoro AFT ha collocato 7,384 mld di euro in bond (BTF) a breve termine. Nel dettaglio sono stati assegnati 3,996 mld di euro in BTF a 3 mesi con un rendimento medio ponderato negativo, pari allo 0,347% (dal -0,322% registrat
  8. Borsa Italiana dà il benvenuto a quattro nuovi emittenti di fondi aperti quotati: 8a+ (1 strumento di diritto lussemburghese e 3 di diritto italiano); European and Global Investments Ltd (8 strumenti); Method Investments Sicav (2 strumenti); Selectr
  9. Wall Street inizia con il segno più una settimana particolarmente importante a causa del meeting della Banca centrale europea, che potrebbe aumentare gli stimoli per le economie europee, e delle indicazioni sull’andamento del mercato del lavoro a
  10. Ferrari compie un altro passo verso la separazione da FCA. La casa di Maranello ha firmato una linea di credito sindacata da 2,5 miliardi di euro con un gruppo di dieci banche bookrunner. Di questi 2 miliardi di euro saranno utilizzati per rifinanzia

Pagine