Financial news

  1. Piazza Affari ha chiuso in deciso ribasso in scia all’acuirsi delle tensioni geopolitiche dopo la notizia dell’abbattimento di un caccia russo da parte della Turchia. Ankara ha dichiarato che il jet russo aveva violato lo spazio aereo turco, ment
  2. +1,4% nel pre-mercato di Wall Street per Campbell Soup. Il titolo del marchio americano immortalato da Andy Warhol capitalizza le indicazioni arrivate dai conti trimestrali e dalla guidance. Nel primo trimestre dell’esercizio fiscale gli utili sono
  3. Lyxor, colosso degli ETF controllato da Société Générale, ha annunciato la quotazione su Borsa Italiana di due nuovi ETF a replica fisica sugli indici europei "Euro Stoxx 300" (300 società dell'Eurozona, LU0908501132) e "Stoxx Europe 600" (600 s
  4. Anche se l'establishment finanziario guarda alle statistiche stagionali (che sono un prodotto intellettuale appartenente ai "praticoni" dei mercati) con una malcelata ironia, e' probabile che quando gli stessi non sono sotto l'occhio delle telecamere
  5. Debutto sull'Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle Pmi, per Gambero Rosso. In fase di collocamento la società è specializzata nel settore enogastronomico e del lifestyle, ha raccolto circa 7,1 milioni di euro, la capitalizzazione
  6. Telecom Italia svetta sull’indice Ftse Mib con un rialzo di circa 2 punti percentuali a 1,185 euro con la sfida all’orizzonte tra i fondi e Vivendi. Il colosso francese, che attualmente possiede il 20,1% del capitale del gruppo tlc, ha chiesto di
  7. +8,5% nel pre-mercato di Wall Street per il titolo Foot Locker. Il retailer statunitense ha annunciato di aver chiuso il terzo trimestre con un utile di 80 milioni di dollari, 40 in meno rispetto a un anno fa. Il risultato per azione in versione “a
  8. Eni S.p.A. ("Eni") comunica di aver concluso la cessione di 33.124.670 azioni ordinarie (le "Azioni") di Galp Energia SGPS S.A. ("Galp"), corrispondente all'intera partecipazione detenuta da Eni e pari a circa il 4% del capitale sociale di Galp (la "
  9. Seduta altalenante per gli indici a Wall Street. Dopo i guadagni della seduta precedente, il Dow Jones segna un +0,1%, lo S&P500 non fa registrare variazioni e il Nasdaq avanza dello 0,2%. Nuova seduta positiva per Apple (+1,5%) ancora in scia del re
  10. Le indicazioni emerse dalla pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione del Fomc, il braccio operativo della Banca centrale statunitense, spingono i listini azionari europei. Ieri sera nuove conferme sull’imminente rialzo del costo del denaro

Pagine