Forex News

  1. EurUsd: il mercato ha effettivamente incontrato delle resistenze tra 1.3700 e 1.3725, senza il superamento di area 1.3735.Ripartiamo con una settimana interessante soprattutto dal punto di vista della sterlina inglese, che da domani vedrà in pubblic
  2. Settimana positiva per il cambio eur/usd che ha reagito positivamente e ha intrapreso la via del rialzo.Settimana positiva per il cambio eur/usd che, dopo aver segnato, sul mercato spot, un minimo nella giornata di Mercoledì a 1.3561, ha reagito pos
  3. La settimana si è conclusa con una serie ulteriore di DATI da EU tutto sommato positivi, migliori. La settimana si è conclusa con una serie ulteriore di DATI da EU tutto sommato positivi, migliori. E con quelli USA in rallentamento, sotto aspettati
  4. L’EUR/USD è salito a 1,3714. La zona intorno a 1,3655/65, che prima fungeva da resistenza, è diventata ora il supporto giornaliero.Le azioni del Nikkei hanno chiuso la seduta di venerdì in calo dell’1,53%, mentre altre piazze azionarie asiatic
  5. EurUsd: buona la rottura rialzista studiata ieri, che ha portato al raggiungimento di area 1.3700 proprio in queste prime ore del mattino.Niente di nuovo sotto il sole, con soltanto le vendite al dettaglio americane in grado di portare un po’ di vo
  6. L’EUR/JPY si muove agevolmente al centro del canale di trend discendente di gennaio e febbraio (oggi delimitato da 137,70 e 140,55). La seduta di scambi notturna è stata dominata dalla diffusa debolezza dell’AUD. A gennaio, l’economia australi
  7. Chi segue i mercati segue l’eurodollaro e ieri pomeriggio, il forte movimento a ribasso del cambio, è stato sotto gli occhi di tutti. Il motivo?Chi segue i mercati segue l’eurodollaro e ieri pomeriggio, il forte movimento a ribasso del cambio,
  8. Ieri l’EUR/USD si è indebolito in prossimità della resistenza a 1,3685 (50% del ritracciamento), creando un’inversione ribassista infragiornaliera. EURUSDIeri l’EUR/USD si è indebolito in prossimità della resistenza a 1,3685 (50% del ritrac
  9. In Svizzera, la debolezza dei rilevamenti IPC continua a sollevare dubbi sull’interpretazione effettiva di queste cifre.In Svizzera, la debolezza dei rilevamenti IPC continua a sollevare dubbi sull’interpretazione effettiva di queste cifre. A pre
  10. Il timido aumento dei rendimenti USA e il calo dell’USD hanno frenato l’USD/JPY a 102,68 dopo l’intervento di Yellen. Ripartono le operazioni all’insegna della propensione al rischio. Ieri, durante l’audizione semestrale al Congresso, il pr

Pagine