Investire seguendo i Trend del momento

  1. Dopo la disastrosa settimana, che ha visto protagonista l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea, le banche continuano a segnare forti ribassi, portati da una situazione generale ancora molto destabilizzata. Molte volte infatti, succede che e
  2. Ormai manca davvero pochissimo all’inizio della messa in posa della banda larga nella maggior parte del territorio italiano. La tensione degli ultimi giorni, nei confronti delle ultime decisioni del regolatore, sul come procedere per la costruzione
  3. I progressi tecnologici sono ormai all’ordine del giorno e, in un mondo basato in buona parte sulla velocità in qualsiasi settore, Prysmian, produttore mondiale di cavi riguardanti sia le telecomunicazioni di fibre ottiche sia settori energetici,
  4. È ormai da moltissime settimane che, in tutti i telegiornali e su tutte le stampe, si parla dell’incessante crollo del prezzo del petrolio. Data la forte speculazione, tale prezzo ha raggiunto livelli sbalorditivi, sfiorando i minimi storici da b
  5. Thales Alenia Space, società controllata dal gruppo Finmeccanica, ha da poco concluso un accordo milionario che ha dell’incredibile. Nel corso di questo 2015 abbiamo già assistito al grande colpo messo a segno da Finmeccanica (la quale detiene il
  6. Dopo circa dieci anni di mancati aumenti la Federal Reserve ha finalmente concluso tutti gli atti burocratici per aumentare i tassi di interesse con una mossa alquanto strategica. Grazie a questo aumento a variare sarà la fascia del costo del denaro
  7. Questo 2015 è stato sicuramente un anno strepitoso dal punto di vista borsistico poiché, oltre a portare ottimi risultati a chiunque avesse negoziato con le azioni vincenti di questi mesi, ha visto la nascita, o meglio l’ingresso, di nuovi titoli
  8. In una situazione bancaria così altalenante, dove molte banche, in questi ultimi periodi, hanno proposto piani a dir poco drastici, Unicredit cerca di risollevare la sua posizione attraverso un nuovo programma. Il nuovo piano è stato presentato rec
  9. Produzione alle stelle per Eni: +8,7% Subito dopo la cessione del 12,5% di Saipem al Fondo strategico italiano, chiamato anche Fsi, Eni ha proposto gli ultimissimi dati trimestrali che, nonostante segnino un utile netto negativo di -0,29 miliardi
  10. IPO Poste Italiane: “per cambiare basta un’azione” Era ormai da molti mesi che si continuava a parlare di questo nuovo arrivo a Piazza Affari e finalmente possiamo dire con certezza che Poste Italiane ha concluso la prima fase di collocament

Pagine