Financial news

  1. Mercati azionari europei poco mossi.Mercati azionari europei poco mossi. Il Ftse Mib ha chiuso a +0,26%, il Ftse Italia All-Share a +0,29%, il Ftse Italia Mid Cap a +0,96%, il Ftse Italia Star a +0,19%.Per quanto riguarda i dati macroeconomici della
  2. Conferenza stampa a Kuwait City Letta: fondo Kuwait investe 500 milioni in Italia «Confindustria dia fiducia, non disfattismo» «Andranno al fondo strategico della Cassa depositi e prestiti per rilanciare le imprese italiane» Il premier Enrico Le
  3. IL RAPPORTO presentato pa lazzo chigi. I PROGETTI PER IL 2017 «In 3 anni banda larga per 1 italiano su 2»Letta: nuova tecnologia «interesse primario» Il premier: «Paese è indietro. Serve accelerazione da privati e pubblico». Ipotesi-sc

Forex News

  1. Ancora una volta complici i dati economici pro-EU e sotto aspettative per USA, oltre alla politica, che hanno dato un certo movimento ai mercati, valute in particolare. La ECB ha confermato di stare studiando il TAPERING, e questo ha dato vigore all&
  2. A Sydney il dollaro australiano ha compiuto un forte balzo, spinto dal PIL del quarto trimestre superiore alle attese. Nel quarto trimestre del 2015, l’economia australiana è cresciuta del 3,0% a, superando il 2,5% previsto dal mercato e
  3. Negli ultimi due giorni, l’EUR/USD ha avuto un andamento piatto, perché gli USA si preparavano alla festività del Ringraziamento. Oggi i mercati USA saranno aperti ma la seduta sarà più breve del solito. Le crescenti
  4. Dati svizzeri: segnali discordantidi Arnaud MassetA settembre, in Svizzera le vendite al dettaglio sono lievemente migliorate, con un rialzo dello 0,2% su base annua. Ciò nonostante, il sentiment generale è piuttosto incerto, perch&eacu
  5. Il rapporto sul lavoro USA rinvia al 2016 il rialzo del tassodi Arnaud MassetSulla scia del deludente rapporto sul lavoro di settembre negli USA, i partecipanti al mercato iniziano finalmente a mettere in discussione l’eterno ottimismo della Fe
  6. Dopo una settimana tranquilla dovuta ai pochi appuntamenti in calendario, quella che si apre oggi sarà una settimana importante sul fronte dei dati economici. Il mercato ha avuto tutto il tempo necessario per elaborare la decisione della Feder
  7. Il PIL canadese di giugno, diffuso ieri, ha sorpreso al rialzo, attestandosi allo 0,5% m/m rispetto allo 0,2% delle previsioni medie e al -0,2% del rilevamento precedente; nel secondo trimestre, l’economia si è contratta dello 0,5% (tass

Pagine