Forex News

  1. L’euro è sceso contro il dollaro oggi nell’attesa dei dati del mercato del lavoro degli Stati Uniti, che saranno pubblicati nel corso della giornata e che potrebbero rafforzare la decisione della Federal Reserve di considerare il rialzo
  2. L’USD/JPY e i cross con lo JPY hanno avuto un andamento contrastato a Tokyo. Nella notte l’operatività sul forex è rimasta per lo più confinata all’interno di fasce, l’azionario è salito, fatta eccezione per il Composite di Shanghai, in c
  3. “D’accordo sul fatto di non essere d’accordo”. Sono lapidarie le parole che giungono al termine dell’incontro tra il ministro delle finanze greco Varoufakis e l’omonimo Tedesco Schauble. “D’accordo sul fatto di non essere d’accordo
  4. La domanda più ricorrente che ci viene posta e riproposta durante gli ultimi giorni da parte di trader, analisti e giornalisti, riguarda l’euro.La domanda più ricorrente che ci viene posta e riproposta durante gli ultimi giorni da parte di trader
  5. Situazione generale inalterata, sempre entro fasce previste, molto delimitate, con elevata volatilità. Situazione generale inalterata, sempre entro fasce previste, molto delimitate, con elevata volatilità. Dominio dei mercati sempre il fattore GREC
  6. Il complesso EUR è stato colpito duramente dalle notizie sulla linea dura della BCE nei confronti della Grecia. La PBoC ha dato seguito alla tendenza espansiva in auge tagliando il coefficiente di riserva obbligatoria (RRR) di 50 punti base, portand
  7. Il dollaro ieri è salito contro l’euro ad un massimo da quasi due settimane dopo che la Banca centrale europea ha bruscamente revocato l’accettazione dei titoli greci in cambio di un finanziamento, intensificando le preoccupazioni circa
  8. La settimana scorsa Yanis Varoufakis ha dovuto eseguire una serie di inversioni a U in qualità di nuovo ministro delle finanze della Grecia. Il suo partito, Syriza, ha detto agli elettori che avrebbe chiesto una riduzione del debito; ora Varoufakis
  9. Il complesso EUR è stato colpito duramente dalle notizie sulla linea dura della BCE nei confronti della Grecia. Il complesso EUR è stato colpito duramente dalle notizie sulla linea dura della BCE nei confronti della Grecia. Il consiglio direttivo d
  10. Dalla BCE arrivano notizie che riguardano la decisione di non accettare più come collaterale di garanzia (a partire dall’11 febbraio) i bond sovrani.Ieri durante un webinar di esplorazione dei livelli relativi a scenari di medio e lungo periodo ab

Pagine