Forex News

  1. EurUsd: euro ancora combattuto e all’interno del range principale rappresentato da 1.3775 e 1.3850. Continua l’andamento sostanzialmente laterale per il dollaro americano durante quella che si è rivelata essere una giornata abbastanza volatile m
  2. EurUsd: price action che dopo gli ampi movimenti al rialzo della seconda settimana di aprile e la buona correzione partita ad inizio settimana, resta confusa. La giornata che ci apprestiamo a vivere sui mercati finanziari sarà caratterizzata dalla c
  3. Il mercato valutario ci consegna una valuta che continua ad essere la protagonista di escursioni di prezzo importanti.Il vero catalizzatore di flussi di liquidità si conferma essere dunque quello del comparto azionario, nel momento in cui è propri
  4. Dall'ultimo aggiornamento abbiamo avuto una reazione dei prezzi dal supporto, a conferma dello scenario introdotto in mattinata ed ancora attivo. Dall'ultimo aggiornamento abbiamo avuto una reazione dei prezzi dal supporto, a conferma dello scenario
  5. Ancora nessuna modifica da apportare allo scenario già visto in mattinata. Ancora nessuna modifica da apportare allo scenario già visto in mattinata. Confermiamo obiettivi a 1.3875 (il principale) ed eventualmente 1.3890/95 alla portata dei prezzi
  6. Nessuna modifica da apportare allo scenario già visto. Nessuna modifica da apportare allo scenario già visto. Confermiamo obiettivi a 1.3875 (il principale) ed eventualmente 1.3890/95 alla portata dei prezzi tra oggi e domani. I supporti sono fermi
  7. Dall'ultimo commento i prezzi si sono limitati a stabilizzarsi nell'area tra i supporti fissati ieri a 1.3825/30 e 1.3790/95.Dall'ultimo commento i prezzi si sono limitati a stabilizzarsi nell'area tra i supporti fissati ieri a 1.3825/30 e 1.3790/95,
  8. EurUsd: l’area studiata ieri tra 1.3825 e 1.3810, oltre la quale abbiamo individuato possibili accelerazioni verso 1.3770/1.3790 si è rivelata importante.Aver tenuto puntati gli occhi sulle borse è stata una scelta intelligente ed il primo round
  9. EurUsd: il mercato si sta muovendo a ribasso nel breve, dopo le correzioni viste nella serata di venerdì. Questa settimana andrà probabilmente a chiarirci le idee per quanto concerne la domanda che ci stiamo tutti ponendo e che, per questa volta, n
  10. La coppia NZD/USD si è ripresa dalle vendite della scorsa settimana, generate dalla debolezza dei prezzi dell’asta dei prodotti caseari. Anche i mercati azionari europei hanno imitato il brusco declino delle piazze americane e asiatiche. Il VIX ie

Pagine