Financial news

  1. Nuova tornata di riscontri negativi dalla Cina con l'indice Pmi manifatturiero sceso a settembre ai minimi a oltre 6 anni. Sul forex si muovono al ribasso le valute ad alto rendimento e quelle commodity sensitive, mentre la ricerca di sicurezza sping
  2. Avanzano euro e yen sul forex con il nuovo sell-off sui mercati che alimenta l'avversione al rischio degli investitori che si rifugiano in valute a basso rendimento quali euro e yen. Il cross tra euro e dollaro sta salendo di oltre una figura a 1,132
  3. Sulla piattaforma dell'Ice si assiste a qualche limitato recupero per i prezzi del greggio al giro di boa. Il future sul Brent segna un rialzo dello 0,16% a 43,28 dollari al barile, mentre il future sul WTI guadagna lo 0,1% e torna a 39,35 dollari. L
  4. Betfair +16% a Londra. Il gruppo dei giochi online ha annunciato un accordo con la rivale irlandese Paddy Power per una fusione delle due società. Dall'unione nascerà uno dei più grandi operatori del settore con un giro d'affari superiore a 1,1 mi
  5. L’oro segna la terza settimana consecutiva di utili e gli ETP sull’oro alla fine rompono una striscia di dieci settimane di deflussi. L’incertezza riguardo la politica monetaria della Cina, la volatilità dei mercati dell&rsqu
  6. Forti acquisti ancora nel pomeriggio su Telecom Italia, che passa di mano a 1,13 euro con un vantaggio di 6,48 punti percentuali sul riferimento. I massimi intraday hanno toccato quota 1,142 euro ponendosi sopra la chiusura del 20 agosto. Impossibile
  7. A New York i principali indici hanno chiuso la prima seduta della settimana in forte ribasso. Il Dow Jones ha perso il 3,57%, l'S&P 500 il 3,94% e il Nasdaq Composite il 3,82%. A pesare è ancora il crollo dei mercati asiatici in scia ai timori d
  8. In futuro, è molto probabile che i robot saranno parte integrante del nostro mondo. A dire il vero, lo sono già: la robotica è entrata sempre di più nella vita delle persone e soprattutto negli stabilimenti produttivi. Sec
  9. A New York i principali indici hanno aperto la prima seduta della settimana in forte ribasso. Il Dow Jones cede il 2,7%, l'S&P 500 il 2,9% e il Nasdaq Composite il 2,6%.A pesare è il crollo dei mercati asiatici in scia ai timori di un rallentame
  10. Netflix, gigante emergente Usa attivo nel campo dei contenuti e dei servizi in streaming, e il colosso giapponese delle telecomunicazioni SoftBank, hanno stretto un'alleanza commerciale per il mercato giapponese in vista del debutto di Netflix nel So

Pagine