Analisi Tecnica

  1. Settimana difficile su tutti i principali mercati. Le notizie (o meglio le mancate notizie attese) hanno dato forza ribassista all'EURO favorendo la valuta americana. Solo nella giornata di ieri abbiamo intravisto un possibile&nbs

Cambi

  1. La coppia di valute EUR/USD è la più importante e commerciata nel mercato forex. L'EURUSD rappresenta l'andamento dell’economia degli Stati Uniti e dell’economia dell’Unione Europea che sono l

Guida Trading Forex

  1.  Le valute più commerciate all’interno del mercato Forex, le 7 più importanti, sono il Dollaro Americano, l’Euro della Comunità Europea, lo Yen Giapponese, la Sterlina Inglese, il Franco Svizzero, il Dollaro Australiano e il Dollaro C

Financial news

  1. Gli ETP short su USA e long su EUR hanno raccolto 6,7 milioni di USD per effetto delle posizioni contrarian assunte dagli investitori.Dopo due settimane di flussi positivi, sono ricominciati i deflussi dall’oro.Il calo dei prezzi dello zucchero
  2. La Banca centrale danese ha alzato i tassi di interesse dello 0,10%. Si tratta del primo rialzo dalla primavera 2014. Il saggio di sconto rimane in territorio negativo e si attesta ora a -0,65% contro -0,75% precedente. La corona danese ha reagito ap
  3. Il board dell’Opec ha annunciato di aver confermato il tetto produttivo in quota 30 milioni di barili giornalieri (secondo le stime l’output del cartello si attesta a 31,5 milioni di barili). Il tetto, ha spiegato il presidente dell’Opec e Mini
  4. La Bce ha soddisfatto le aspettative del mercato tagliando i tassi di interesse sui depositi di dieci punti base ed estendendo il programma di riacquisto di altri titoli. Questa mossa è stata in gran parte già scontata dai mercati azionari, valutar
  5. I mercati asiatici non sfuggono alla tendenza negativa iniziata nella seduta di giovedì in Europa e innescata dagli stimoli annunciati dalla Banca centrale europea (Bce) che hanno deluso le aspettative sia in termini di tassi d'interesse (tagliati d
  6. Borse deluse da Draghi. Ftse Mib future in calo del 2,81% nel giorno della Bce, ma peggio hanno fatto il Dax ed il Cac con il 3,58% di calo. I mercati si erano portati ad aspettare la riunione della Bce sui massimi dell'ultimo trimestre, pronti al co
  7. Borse deluse da Draghi. Ftse Mib in calo del 2,47% nel giorno della Bce, ma peggio hanno fatto il Dax ed il Cac con il 3,58% di calo. I mercati si erano portati ad aspettare la riunione della Bce sui massimi dell'ultimo trimestre, pronti al colpo di

Pagine