Forex News

  1. Ieri giornata con aumento della volatilità in concomitanza alle decisioni sui tassi da parte della BoE-UK, e ECB-EU, e della serie di dati Usa. Ieri giornata con aumento della VOLATILITà in concomitanza alle decisioni sui TASSI da parte della BoE-U
  2. L’EUR/USD continua a tenere sopra il supporto psicologico a 1,3500. La BoE e la BCE annunceranno le loro decisioni in materia di politica monetaria rispettivamente alle 12:00 e 12:45 GMT. Il presidente della BCE Mario Draghi parlerà alle 13:30 GMT
  3. La GBP/USD sta cercando di stabilizzarsi vicino al supporto chiave a 1,6220. Monitorate l'intervallo orario tra il supporto a 1,6257 e a 1,6345.EURUSDL’EUR/USD ha infranto il supporto a 1,3508. Anche se per il momento mancano ulteriori sviluppi, ad
  4. L’EUR/USD si è impennato a 1,3555 dopo il dato ADP, ma poi ha rapidamente ripreso a scendere. La sfilza di dati in uscita è cominciata ieri negli USA con il rapporto ADP sull’occupazione. A gennaio, gli USA hanno creato 175.000 nuovi posti di l
  5. L’EUR continua a rimanere sopra il supporto a 1,3495/1,3500 contro l’USD; in vista della riunione della BCE permane l’interesse a comprare. Gli operatori forex hanno assunto un approccio attendista; la tanto attesa serie di eventi/dati inizier
  6. L’EUR/USD continua a trovare buone richieste a 1,3495/1,3500 perché si prevede che, alla riunione di domani, la BCE manterrà invariata la sua politica. Il forex si muove all’interno di fasce in previsione dei tanti appuntamenti in chiusura di s
  7. Movimenti eccessivi, per ampiezza e per velocità, che necessitano di una fase correttiva, o almeno, di consolidamento.VOLATILITà in calo, rientro delle tensioni, anche se i mercati EMERGENTI restano fragili, con le loro borse al minimo da 5mesi. In
  8. Oggi la RBA ha lasciato invariato il suo obiettivo per il tasso di cassa al minimo storico del 2,50%.Oggi la RBA ha lasciato invariato il suo obiettivo per il tasso di cassa al minimo storico del 2,50%, ma ha significativamente modificato la sua impo
  9. La coppia GBP/USD ha esteso la debolezza fino a 1,6257, trovando un po’ di supporto alla media mobile a 100 giorni (1,6250). Durante la riunione odierna, la RBA ha mantenuto l’obiettivo per il tasso di cassa invariato al minimo storico pari al 2,
  10. L’EUR ha iniziato la settimana debolmente, ma poi i PMI favorevoli nell’Eurozona hanno fatto rientrare in gioco i tori dell’EUR. La settimana si è aperta con la pubblicazione di una serie d’importanti indici PMI in tutto il mondo. A gennaio,

Pagine