Financial news

  1. Chiusura all'insegna dei rialzi per la Borsa di Tokyo. L'indice Nikkei ha terminato la giornata in crescita dell'1,07% a 19.859,81 punti, sui massimi a tre mesi. Nonostante le indiscrezioni di una possibile azione da parte della Bank of Japan (BoJ) a
  2. Le azioni ordinarie Visibilia Editore sono sospese dalle negoziazioni in attesa di comunicato. Lo rende noto Borsa Italiana nella sezione del sito "comunicati urgenti”.
  3. Borsa Italiana comunica che dal 23 novembre 2015 sono in vigore i nuovi testi delle Istruzioni al Regolamento dei Mercati di Borsa Italiana. Con l'avviso 17016 del 12 ottobre 2015, Borsa aveva annunciato le modifiche previste. L'avviso precisa in par
  4. Seduta in crescendo per i listini statunitensi in attesa della pubblicazione, prevista per le 20 ora italiana, dei verbali dell'ultima riunione della Federal Reserve. A circa tre ore dalla chiusura degli scambi il Dow Jones sale dello 0,76%, lo S&P50
  5. Gabriele Giacoma è il nuovo Amministratore Delegato di Assiteca, il maggior broker assicurativo italiano indipendente quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana.Lo ha nominato oggi il Consiglio di Amministrazione della Società, riunitosi sott
  6. DigiTouch, uno dei principali player indipendenti italiani attivo nel digital marketing e gruppo quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, ha ottenuto in data 16 novembre 2015 la certificazione di PMI innovativa che, tra i vari benefici, dà
  7. Seduta all’insegna delle prese di beneficio per i listini europei dopo i forti guadagni di ieri. Rosso di un punto percentuale per il listino spagnolo, l’Ibex (-0,99%), sceso a 10.261,1 punti, il Cac40 ha lasciato sul campo lo 0,62% a 4.906,72 e
  8. I forti afflussi sugli ETP long sul greggio dimostrano l’orientamento in controtendenza degli investitori nel settore dell’energia. Sono cresciute comunque le scommesse su un ulteriore calo dei prezzi, il che indica la presenza di view di
  9. Piazza Affari ha chiuso in ribasso tirando il freno dopo la corsa di ieri, quando erano stati maggiormente premiati i titoli del comparto petrolifero e quelli della Difesa. Oggi hanno prevalso le prese di beneficio sul settore bancario e la caduta de
  10. Nuova seduta all’insegna della debolezza per le quotazioni dell’oro. In attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve, -0,15% al Comex per il future con consegna dicembre sul metallo giallo che passa di mano

Pagine