Financial news

  1. L’Ad di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne, non sarà presente al Salone dell’auto di Francoforte per seguire personalmente la trattativa per il rinnovo del contratto con la United Auto Workers. La decisione è stata presa dopo che il s
  2. Avvio della nuova settimana borsistica con moderata intonazione positiva per Piazza Affari. L'indice Ftse Mib ha chiuso in progresso dello 0,7% a quota 21.622 punti. Orfani della bussola di Wall Street, chiusa oggi in occasione del Labour Day, i merc
  3. Piazza Affari riduce i guadagni ma si conferma positiva con un incremento dello 0,4% a 21.560,59 punti. Nel comparto del made in Italy due velocità per Tod’s (+1,73%) e (Luxottica (-0,67%), tra i bancari segni più per la Popolare di Milano (+0,65
  4. Ad agosto il debito Target2 dell’Italia si è riportato sopra la soglia dei 200 miliardi attestandosi a 214,6 miliardi di euro. A luglio il dato era risultato pari a 195,2 miliardi. Il Target2 (Trans-European Automated Real-time Gross settlement Ex
  5. Ad agosto le vendite di General Motors in Cina sono scese del 4,8% annuo a 248.815 unità. Da inizio anno il dato segna un +2,2% a 2,2 milioni di unità. A luglio la CAAM (China Association of Automobile Manufacturers) ha tagliato la stima sull’inc
  6. Sergio Marchionne non molla la presa su Gm. Interpellato ieri sull'argomento, il numero uno di Fca ha ribadito che "General Motors resta il partner ideale di Fiat Chrysler Automobilities poichè noi rappresentiamo un'alternativa non facilmente replic
  7. Impennata di Piazza Affari che ha sfruttato la sponda delle parole di Mario Draghi. L'indice Ftse Mib si è riportato di slancio sopra la soglia dei 22 mila punti con un rialzo giornaliero del 2,62% a 22.177 punti. Draghi ha indirettamente aperto la
  8. Autogrill: Kepler Cheuvreux alza il rating a buy dal precedente hold
  9. Martedì difficile per Piazza Affari che si è uniformata all'andamento negativo dei listini mondiali complici i rinnovati timori per l'economia cinese. L'indice Ftse Mib ha ceduto in chiusura il 2,24% a quota 21.451 punti. Ancora deboli indicazioni
  10. Fiat Chrysler Automobiles (Fca) ha riportato ad agosto vendite superiori alle attese negli Stati Uniti con un progresso dell'1,7% su base annua. Il consensus degli analisti riportato da Bloomberg prevedeva invece un calo delle vendite dell'1,2%. Fca

Pagine