Financial news

  1. Il Gruppo Cariparma Crédit Agricole ha annunciato di avere archiviato i primi nove mesi del 2015 con un risultato netto che è cresciuto del 68% a 192 milioni di euro rispetto all'anno passato. "La performance è trainata dal miglioramento della ges
  2. Sono stati resi noti oggi i risultati al 30 settembre 2015 del Gruppo Cariparma Crédit Agricole, che confermano il trend di crescita della redditività dimostrato nei trimestri precedenti, mantenendo livelli adeguati di patrimonio e liquidità. In u
  3. Societe Generale ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto di 1,13 miliardi di euro, in crescita del 28% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Battute le attese di consensus Bloomberg che erano ferme a 840 mln. I ricavi hanno mostrato
  4. E' partita oggi l'Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione (OPVS) di IBL Banca finalizzata alla quotazione sul segmento Star di Piazza Affari. IBL Banca è leader in Italia nel settore della cessione del 5° dello stipendio con una quota di merca
  5. Deutsche Bank ridurrà la sua forza lavoro e non distribuirà più un dividendo per due anni, dopo aver chiuso il terzo trimestre in rosso, confermando il profit warning lanciato a inizio mese. La principale banca tedesca, tra le maggiori d'Europa, h
  6. Wall Street si muove in ribasso nella prima seduta della settimana. L'attenzione del mercato è già rivolta all'esito della riunione della Federal Reserve in agenda mercoledì prossimo. La decisione sui tassi verrà comunicata alle 19 ora italiana e
  7. Si prevede una partenza fiacca per Wall Street. I future sugli indici statunitensi si muovono intorno alla parità, dopo i guadagni di venerdì scorso e in attesa della Federal Reserve e di importanti trimestrali. In questo momento il contratto sul D
  8. Partenza piatta per le principali Borse europee. Nei primi istanti di contrattazioni il Cac40 si muove sotto la parità, lasciando sul terreno lo 0,09% a 4700 punti, mentre il Dax e il Ftse 100 sono al palo rispettivamente a 10165,5 punti e 6352,5 pu
  9. "Possiamo già dire che i requisiti di capitale del secondo pilastro previsti per gli istituti di credito significativi nel 2016 sono leggermente più alti che nel 2015, in media di circa 30punti base". E’ quanto ha riferito il capo della vigilanza
  10. Mondo Tv ha sottoscritto un nuovo contratto di licenza con la polacca Multimedia Group, operatrice di piattaforme digitali di contenuti anche per ragazzi. "Il contratto segna per Mondo Tv l'acquisizione di un nuovo cliente in Polonia", annuncia la so

Pagine