Resta difficile prevedere se prevarranno fondamentali o geopolitica, mentre prosegue la ricerca di rendimento, anche a scapito del rischio.

Nuovi DATI economici, nuovi COMMENTI vari, situazione generale resta comunque intatta. Da parte dei mercati la propensione resta per la ricerca del rendimento, frenata dai timori GEOPOLITICA, e dagli INTERVENTI di vari Stati, banche centrali, diretti o verbali. Dalla CINA i dati sono migliori delle attese, riducendo i timori di un hard landing, grazie agli ampi interventi di questi mesi da parte del Governo, Banca centrale. Da EU bassa inflazione confermata, produzione, consumi, risparmi, tutti in calo, con disoccupazione ai record massimi, debiti sempre piu’ discutibili sul fronte della SOSTENIBILITà. Da UK dati positivi, che spingono la GBP al suo massimo da 2 anni, già spinta dal fattore alternativa/rifugio/qualità. Da USA, conferme dalla FED di necessità di ulteriori aiuti monetari, da disoccupazione e inflazione sotto target, ma conferme di una ripresa in corso, con potenziale elevato di accelerazione nel 2.semestre, e quindi di un prossimo rialzo tassi. Contrariamente in EU, quindi con congiuntura debole, inflazione bassa, ulteriori prossime misure di politica monetaria aggiuntiva a sostenere la ripresa e ridurre il rischio deflazione, a pesare sui TASSI, e sull’EURO. Dai CHARTS di breve termine ribasso EURO completato su trendline importante per sentiment e per mantenimento dalla fascia attuale neutra. Scenario di medio e lungo negativo intatto. GBP segnali di overbought, trend favorevole rimane intatto, ma cautela necessaria, anche per il prossimo voto SCOZIA. YEN spinta rialzo completata, massimo 5mesi, overbought, da fattore rifugio, e trend negativo intatto. Attività ampia con short EUR e long YEN, che hanno accelerato i previsti attuati movimenti. Grazie alla assenza di fattori nuovi, YIELDS e SPREADS restano sotto pressione dalla debole congiuntura, ampia richiesta di prodotti a breve termine (ASTE governative). Dai dati in EU settore costruzioni in calo, come pure in USA le nuove costruzioni e cantieri/licenze. Bene il settore AUTO in auto in EU, in ulteriore rialzo, grazie anche alle forti vendite in CINA. In focus AEREI dalla manifestazione in UK Farnbrogh, dove Boeing supera con doll 63bln, Airbus con 61bln di ordinativi.Taglio dei tassi questa volta in TURK, calo disoccupazione in HFL, inflazione in leggero rialzo in AUSTRIA. Sul fronte dei problemi, PORT resta in luce, con ancora negativo l’andamento di BES, e taglio del rating banca. Le sanzioni alla URSS, dalla pressione USA, e riluttanza in EU, rischiano di portare instabilità anche ampia nei mercati globali. Ieri un certo accenno, di valori rifugio/qualità, con PETROLIO in leggero rialzo, spinta per ORO, ARG poi scemata perfettamente sui supporti, e PALL massimo 13anni, INDICI in ASIA su max 6anni dal buon andamento Usa, commenti YELLEN. EMERGENTI max 16mesi, e nuovi record max USA, max 6anni in EU. Poi nuovamente tutto negativo, anche perché non sostenuto, almeno a questi livelli, dai fondamentali. L’innesco correttivo negativo rimane intatto, con questa mattina si era solo completato il recupero tecnico. Sotto tono CINA, URSS. Resta difficile prevedere se prevarranno fondamentali o geopolitica, mentre prosegue la ricerca di rendimento, anche a scapito del rischio.

Dati Economici:

AUTO voci di interesse da VW per Fiat – ORO fixing londra dopo 100anni verso il pensionamento – AEREI Boeing batte Airbus doll 63bln contro 61bln – EU vendite auto june +4.3pc, bene Ranault, WV, 10. Mese consecutivo di rialzi. Dacia +32pc. Commissione EU continua a presentare il peggio di se, dopo discusso Junker, nessun accordo sulla composizione, rinvio a fine agosto. Inflazione finale june 0.1 e 0.5anno, core +0.1. costruzioni maggio -1.5 e +3.5anno – CH Novartis, utili +13pc, ma sotto attese. Givaudan dati positivi. Mercato occupazione temporanea 2trim -7pc. BBbiotech utili dimezzati. Export giugno leggero rialzo. Previsione crescita 3trim rallentata per CREA. Yield 10anni 0.69pc – FF Carrefour utili top stime. SAP utili in rialzo, +3.7pc. yields record min – ITL btp/bund 162. Yield 10anni 2.80pc. Fiat nuove auto +6.9pc – UK Liverty Global TV +6.5pc – PORT BES -7.7pc, rating tagliato a B- - AUSTRIA inflaz 1.9pc anno da 1.8 – TURK tassi -50bps a 8.25pc – HFL disocc june 8.4 da 8.6pc – FINL Nordea utili top attese. – SEK Telia Sonera utili -12.1pc – POL prod.ind. june +1.7 da 4.4pc anno, ppi -1.7 da -1.0pc – URSS investimenti capitali june +16.2pc, vendite dett +0.7 – USA Ebay utili ok, prev deludono. Sandisk prev deludono, -10pc. Yahoo -5.0pc. Intel +6,0. BlackBerry -12pc. MorganStanley utili in rialzo. PhilippMorris utili e fatt in calo. Mattel utili in calo. Microsoft elimina 18k posti lavoro, +2.pc. Phil FED luglio 23.9 da 17.8. permessi costruz june 963k, nuove costruz 893k da 985k. Beige Book rinnova conferma crescita, dati difformi nell’immobiliare – CINA ulteriore fallimento nel pagamento bond per dol 64bln Huatong Road – BRL pol mon status quo – EGITTO tassi +1.0pc a 9.25pc.

Venerdì, 18 Luglio, 2014