Tu sei qui

Rapporto sul lavoro USA e vertice G20 in primo piano

Venerdì, 07 Luglio, 2017


Oggi dato NFP al centro dell’attenzione

By Arnaud Masset

L’apertura del vertice G20 di oggi sarà molto probabilmente eclissata dai dati finanziari, dal momento che, come di consueto, dal summit non arriverà nessuna decisione cruciale. Forse Donald Trump rilascerà un’altra delle sue dichiarazioni incredibili che solo lui è capace di fare. L’evento chiave di questo venerdì è il rapporto USA sull’occupazione di giugno, che sarà pubblicato alle 12:30 GMT. Dopo la delusione del mese scorso (138 mila unità rispetto alle 182 mila previste), il dato sulle buste paga non agricole (NFP) di giugno dovrebbe attestarsi a 178 mila unità.

Tuttavia, il fatto che il costante miglioramento del mercato del lavoro registrato negli ultimi mesi non si sia tradotto in una pressione sostenuta sulle retribuzioni ha fatto calare sensibilmente l’interesse degli investitori per questo dato. Il mese scorso le retribuzioni orarie medie dovrebbero essere aumentate del 2,6% a, rispetto al 2,5% di maggio. Infine, il tasso di disoccupazione e partecipazione dovrebbero rimanere stabili, rispettivamente al 4,3% e al 62,7%.

Ieri l’EUR/USD è salito di un marginale 0,75% e ora sta per restare la resistenza del 30 giugno a 1,1445. Rimaniamo costruttivi sull’euro perché prevediamo che la BCE stia finalmente per parlare – per quanto cautamente – di una riduzione degli stimoli all’economia, mentre la Federal Reserve sarà probabilmente costretta a rallentare il ritmo del rallentamento sulla scia dell’indebolimento delle pressioni inflazionistiche.

Venerdì, 07 Luglio, 2017
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi



Tassi