Tu sei qui

Oggi giornata tutta per la ECB e Draghi

Giovedì, 22 Ottobre, 2015

Anche ieri scarsi dati economici, e quei pochi pubblicati hanno confermato il trend globale di rallentamento, assenza crescita, calo produzione, calo prezzi produzione. Dal GIAPP le esportazioni sono risultate molto deboli, al minimo annuo, con un crollo delle importazioni, che hanno fatto crollare il deficit commerciale del 90pc. E dopo il calo export CH comunicato il giorno precedente. Da vari commenti EU, recedono le prospettive di un QE aumentato, e gli occhi dei mercati restano su giovedì, riunione ECB, rapporto Draghi. e anche dagli USA le aspettative del rialzo tassi sono state posticipate a febbr/marzo del prossimo anno. La volatilità yields calata ai minimi anno. Restano in sottofondo i rischi sui debiti, privati, societari, nazionali. Con Puerto Rico, ISL, Grecia, le trattative sono tutte in salita. In TURK i debiti delle banche sono in ampio rialzo. E proprio su questo settore, banche, anche il CS ristruttura ampiamente, conferma l’atteso aumento capitale, taglia marcatamente il personale, annunciando ampi cambiamenti. E la BoE dopo il rialzo dei capitali necessari a copertura bilanci, annuncia una stretta sugli Stress Tests. E nel settore AUTO, nuovo scivolone di Toyota, con richiamo per 6.5mln veicoli con difetto alza vetri elettrico. E ieri pure il debutto Ferrari a NY, piazzata al top delle attese, attorno doll 56. E dopo il crollo del petrolio, analisi negativi per SAUDI, dove le spese superano le entrate. Entrate dal petrolio che corrispondono all’80pc del totale. Ancora problemi anche per i produttori USA, sia dai pozzi tradizionali che dal fracking, in perdita elevata, con chiusure produzione/estrazione, fallimenti, licenziamenti. Ieri quindi una ulteriore giornata di trading range, attività entro livelli ben definiti, in prevalenza nei cross principali. Prese profitto dai max 8settimane in CINA, calo RUPIA india. Dai CHARTS segnali di eccessiva forza e resistenza breve per INDICI S&P e EUstoxx 50 index. Prese profitto come previsto per ORO, leggero calo CHF.

Giovedì, 22 Ottobre, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi