Situazione generale inalterata, sempre entro fasce previste, molto delimitate, con elevata volatilità.

Situazione generale inalterata, sempre entro fasce previste, molto delimitate, con elevata volatilità. Dominio dei mercati sempre il fattore GRECIA, entro ottimismo e depressione, a smuovere INDICI, soprattutto banche, sentiment investitori. PETROLIO ad alimentare settore energia, segnali di peggioramento produzione shale. UKR con dati devastati, tensioni ai massimi, implicazioni USA-EU-URSS. E ieri anche i TASSI, con la riunione UK-BoE, tassi e QE invariati, e BoE che conferma nessuna fretta nell’agire. In DKR ulteriore taglio, e ulteriore negativo, ora a -0,75pc, nell’azione a difesa della fascia di cambio con euro. Sul fronte dei DATI , ancora confermati in miglioramento per EU, sopra le attese, e per USA in deterioramento, oltre le attese. Da EU rialzate le previsioni di crescita e leggera deflazione, nel rapporto mensile ECB. Da GER ordini industriali in balzo. Primo recupero della fiducia consumatori dal 2008 in FF, e aumento degli investimenti industriali. In CH clima consumatori meno negativo. Da UK vendita auto molto robuste, prezzi immobiliare in rialzo. Positivo import/export per CAD. poi dagli USA, netto aumento del costo lavoro, calo della produttività non agricola, deficit commerciale in netto aumento da calo marcato export. Fattore che evidenzia gli effetti della debolezza altrui, sulla crescita Usa, e della eccessiva forza DOLL. INDICI sotto tono, eccetto Urss, e sempre in eccesso di forza, e non avvalorati dai fondamentali. Settore BANCHE calo vistoso in Eu, determinato da fattore Grecia, sostenibilità del DEBITO. BONDS sempre robusti, con YIELDS su record minimi, SPREAD stabili sui minimi, da bassa congiuntura e garanzia di ampia liquidità ECB, e globale. PETROLIO balzo, dopo un inizio in pressione. ORO positivo ulteriore. CHF resta cedente, DollSING calo a minimo 5anni, meglio AUD, NZD, NOK, CAD, GBP che restano le preferite, quali alternative a dollaro, ed euro. Oggi abbiamo il dato della DISOCCUPAZIONE USA, oltre alla Grecia nei colloqui chiave, a dare probabile VOLATILITà.

Dati economici:

FISCO USA nuova inchiesta per evasione per UBS – IATA traffico aereo passeggeri 2014 +5.9pc – GRECIA proseguono incontri, primo no a uso titoli stato per crediti, ma aumento plafond per banche euro 10bln ECB, 25.febbr scadenze chiave. Pressione per mantenimento austerità. Disordini e tensioni probabili – RAME -2.0pc, NAT GAS calo a min 32mesi, bene GRANO, SOIA – EU gdp prev 2015 1.3pc da 1.1, e 2016 +1.9 da 1.7pc, disappunto per scarso uso TLTRO. Nuove auto 015 +2.0pc. FL LLB utili +35pc, rallentamento nel 2015. Bil comm 2014 export +2.5pc, import +6,0pc – CH clima consumatori SECO -6 da -11. ABB dati stabili, -4.0pc. EMMI stabili, Swatch leggero calo, utili -27pc, titolo -5.0pc. BcaCoop utili rialzo. Swisscom stabili, fallimenti societari genn -21pc . yield 10anni -0.12pc – GER ordini ind +4.2 da -2.4 dic e +5.6anno. yield 10anni 0.35pc. Daimler cedola maxi, +2.0. Siemens verso taglio 7000 persone. Vodafone ampio balzo utili – UK prezzi immobiliari Halifax genn +2.0 e 8.5anno. tassi 0.5pc inv, QE 375bln inv. BT acq EE Mobile per 19bln. BT +2.5, emissione 1.34bln. nuove auto genn +6.7pc – FF BNP Paribas 2014 utili -97pc, post multa 9bln, -4.0pc. Invest ind 4trim +3.0, nel 2015 +3.0pc. fid.cons leggero rialzo dic. Sanofi +3.0, Bounduelle +4.0. yield 10anni 0.57pc – ITL btp/bund 120. Yield 10nni 1.56. ElTowers -10pc. Enel -3.0. Telecom IT -3.5pc – DKR tassi -25 a -0.75 – ESP 10anni yield 1.49 – SEK Volvo vendita autocarri 4.trim -9,pc, da EU -28pc, -3.0. prod.ind. dic +1.7 e -1.6anno – GRECIA borsa -5.0pc, yield 3anni 19.80, banche -14, con punte a -30pc. 10anni 11pc – CECO pol mon e azioni inv, base kruna 27euro inv – UKR prev gdp 2015 -4./-5pc – URSS borsa +2.5pc. banche senza problemi, meno utili, e consolidamento inevitabili. Cpi genn +3.9 e +15.anno nel target – AUD vendite dett dic +0.2. vendita case -1.9pc – CAD bil comm -650mln da -340. Import rialzo, export rialzo – USA Governo Obama ulteriori due dimissioni. Disocc sett +11k a 278k. Produttività non agri 4.trim -1.8pc. bil comm dic deficit +17pc, -46.6bln da -39. Export -0.8pc, import +2.2pc. costo lavoro 4trim +2.7pc. fid.consumatori settimanale 45.5 da 47.3. Weatherford, petrolio, -9000 persone. Pfizer acq Hospirax +35pc, per doll 17bln. Lbrand vendite +4.0pc – GIAPP Sony perdita in calo, +15pc – INDO gdp 4trim -2.06pc da commodity – BRAS vendita auto -31.4pc, produz +0.4. Petrobras asset –doll 262bln – ZAR fid.ind 89.3 da 88.3.

Venerdì, 06 Febbraio, 2015