I future sugli indici statunitensi si muovono poco sopra la parità in attesa della decisione di politica monetaria della Banca centrale europea (Bce), ma soprattutto della conferenza stampa del presidente Mario Draghi, che dovrebbe illustrare alcuni dettagli sul piano di quantitative easing. Gli investitori guardano anche all'agenda macro statunitense che prevede alle 14.30 le nuove richieste ai sussidi di disoccupazione, anticipando i dati più importanti sul mercato del lavoro in uscita venerdì. In questo scenario a circa due ore dall'avvio delle contrattazioni a Wall Street, il future sul Dow Jones segna un +0,10%, mentre quello sull'S&P500 sale dello 0,11% e il future sul Nasdaq guadagna lo 0,12%.

Giovedì, 05 Marzo, 2015