Tu sei qui

Sprint Corporation vara un "sale and lease-back" di dispositivi da 1,2 miliardi di dollari

Venerdì, 20 Novembre, 2015

Sprint Corporation *ha stretto un accordo con la newco *Mobile Leasing Solutions *per la vendita e il riaffitto in leasing (sale and lease-back) di alcuni dispositivi in leasing. La compagnia telefonica statunitense si attende introiti da circa 1,1 miliardi di dollari in contanti, al closing dell'operazione, come parte dei circa *1,2 miliardi di dollari di valutazione stimata per la cessione di dispositivi in leasing per 1,3 miliardi.

Nella prima settimana di dicembre l'operazione dovrebbe essere completata in modo da migliorare da subito la posizione di liquidità del gruppo. Sprint Nextel ritiene inoltre che il costo del capitale ottenuto sia ben al di sotto di quanto ottenuto nel caso alternativo di un'emissione di bond.

Mobile Leasing Solutions è stata creata da un gruppo di investitori tra i quali il gigante giapponese delle telecomunicazioni SoftBank. *Brightstar *ha supportato il progetto con la propria divisione servizi finanziari e ha contribuito alla formazione della stessa Mobile Leasing Solutions. Brightstar fornirà inoltre servizi di logistica di ritorno e di rivendita dei dispositivi che includeranno anche accordi forward di acquisto che saranno finalizzati con *Foxconn *minimizzando i rischi di cambiamenti futuri nel valore residuo dei dispositivi.

Sprint Nextel ha rivisto anche le stime: la guidance precedente di un ebitda adjusted tra 7,2 e 7,6 miliardi di dollari a fine anno è stata compressa a una forchetta tra 6,8 e 7,1 miliardi di dollari sulla base dei previsti costi del programma di trasformzione e di vendita e riaffitto dei dispositivi a Mobile Leasing Solutions.

(GD)

Venerdì, 20 Novembre, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi