Tu sei qui

Salini in denaro: a Panama confermata la scadenza del prossimo aprile

Martedì, 06 Ottobre, 2015

Denaro su Salini Impregilo nel pomeriggio di Piazza Affari: il general contractor guadagna a Milano il 3,24% e si porta a 3,69 euro per azione con performance nettamente superiori a quelle degli indici di riferimento.

Novità positive giungono in questi giorni da Panama dove Salini lavora nel Grupo Unidos por el Canal (GUPC), il consorzio incaricato di realizzare i principali ampliamenti previsti per il famoso Canale che collega l'Atlantico al Pacifico tagliando in due le Americhe. Si tratta di un consorzio che comprende anche la spagnola Sacyr, la belga Jan De Nul *e la panamense *CUSA.

Ora, secondo il Journal of Commerce, l'Autorità del Canale di Panama avrebbe annunciato nuovi progetti per rendere più attraente il canale oltre al terzo ponte sul canale per il quale è stato approntato un bond da 450 milioni di dollari già acquistato da Milbank, da Tweed, da Hadley & McCloy.

Il progetto del terzo set di chiuse del Canale, che dovrà consentire il passaggio di navi dal pescaggio di 15 metri e la capacità fino a 12 mila container, l'una ha un valore di 3,35 miliardi di euro dei quali 1,28 miliardi spettano a Salini Impregilo.

I lavori sono cominciati nel 2009, ma non sono mancate le difficoltà. L'ultima nota del 30 settembre della stessa Autorità del Canale di Panama (ACP) confermava delle infiltrazioni localizzate nelle dighe tra la camera inferiore e quella media delle chiuse di espansione del Canale sul Pacifico. Il GUPC attribuiva le infiltrazione a un rinforzo in acciaio insufficiente dell'aerea che è stata sottoposta a stress. Dopo vari controlli, oltre al rinforzo della diga con le infiltrazioni, è stato annunciato un intervento affine nella prima e seconda diga della chiusa di Cocoli e nelle prime tre di quelle di Agua Clara di fronte all'Atlantico (come misure preventive). Il GUPC ha inoltre confermato l'intenzione di completare i lavori entro la scadenza prevista dell'aprile 2016.

Martedì, 06 Ottobre, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi