Arrivano i primi segnali di allerta sui grafici delle principali piazze. Gli emergenti tentano di appigliarsi ai primi supporti, vola il comparto delle materie prime agricole

Sui grafici giornalieri sono evidenti più convincenti segnali di indebolimento del trend per molti paesi. Il Dax sembra soffrire più di altri la vicina crisi Ucraina, mentre vanno avanti senza grandi tentennamenti gli europei ed in particolare l'Italia, che raggiunge quota 21.000. Non si ferma il settore delle materie prime agricole, che continua il rialzo senza al momento segnali di interruzione. Oro in stabilizzazione, segnali di debolezza a breve per il petrolio

Sabato, 08 Marzo, 2014