Tu sei qui

Piazza Affari: Ftse Mib -0,76%. Autogrill e FCA in flessione, Yoox e Saras in rally

Martedì, 31 Marzo, 2015

Il Ftse Mib segna -0,76%, il Ftse Italia All-Share -0,73%, il Ftse Italia Mid Cap -0,40%, il Ftse Italia Star +0,28%.

  • Mercati azionari europei sotto la parità a causa delle nuove tensioni sulla Grecia* e sui margini per un accordo sulle riforme presentate dal governo di Atene. Il presidente del consiglio europeo Donald Tusk ha affermato che i piani del governo Tsipras sono molto complessi e affermato che non ci sarà alcuna svolta prima di Pasqua.

  • Da segnalare anche che DZ Bank prevede una riduzione dell'intensità del QE nella seconda parte del 2015.* La ripresa della crescita e dell'inflazione, l'incremento dei valori azionari, il crollo dell'Euro e la scarsa disponibilità di titoli obbligazionari sono i fattori che potrebbero determinare una riduzione degli acquisti da parte dell'istituto guidato da Mario Draghi. Il QE prevede acquisti di titoli, soprattutto bond governativi, per 60 miliardi di euro al mese per 19 mesi.

  • Tra le blue chip si muovono al ribasso Autogrill (-1,8%), Campari (-1,5%). Deboli le industriali* Prysmian (-1,5%) e CNH Industrial (-1,4%), seguite da FCA (-1,3%) e Finmeccanica (-1,3%).

  • In rosso le utility Snam (-1,4%) e Acea (-2,5%), mentre tra i bancari Unicredit (-1,2%) perde quota:* la controllata Unicredit Bank AG ha lanciato oggi un covered bond di diritto tedesco (Hypotheken Pfandbrief) a sei anni da 500 milioni di euro, con domanda pari a circa un miliardo di euro. Il rendimento è stato fissato in 14 bp sotto il midswap.

  • De' Longhi (-1,6%) passa in territorio negativo dopo il bel progresso visto nelle prime fasi di contrattazione.* La società questa mattina ha annunciato che la controllante DL Industrial ha sottoscritto un contratto per la vendita del 5% del capitale sociale al fondo pensione olandese gestito da APG Asset Management per circa 150 milioni di euro. A seguito dell'operazione, DL Industrial e APG verranno a detenere rispettivamente il 62,006% e il 6,3% del capitale sociale di De' Longhi SpA.

Martedì, 31 Marzo, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi