Piazza Affari apre la prima seduta della settimana in deciso rialzo, con l'indice Ftse Mib che nei primi scambi avanza dello 0,97% a 22.055 punti, dopo l'accordo raggiunto venerdì all'Eurogruppo tra i partner europei sull'estensione per quattro mesi del programma di aiuti alla Grecia. Oggi Atene dovrà presentare il piano di riforme basato sull'intesa. Venerdì è anche arrivato il via libera da parte del Consiglio dei ministri ai primi due decreti attuativi del Jobs Act, la riforma del mercato del lavoro che introduce il contratto a tutele crescenti e supera l'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Buona la partenza per lo spread Btp-Bund, in avvio questa mattina in area 113 punti base, dai 120 registrati venerdì in chiusura, e con il rendimento del Btp decennale intorno all'1,51%. Oggi dal fronte macroeconomico l'attesa è per l'indice Ifo in Germania e nel pomeriggio per il dato sulla vendita di case esistenti negli Stati Uniti. Sul listino meneghino, non riesce a fare prezzo Mps che segna un rialzo teorico del 6,90%. Svettano anche Finmeccanica e Wordl Duty Free con rialzi di oltre il 3%.

Lunedì, 23 Febbraio, 2015