Moody's ha promosso il sistema bancario italiano da negativo a stabile. Secondo gli analisti dell'agenzia di rating le condizioni degli istituti del Belpaese migliorano gradualmente anche se i problemi restano tanti. I crediti deteriorati sono in leggera diminuzione e il contesto di recupero dell'economia permetterà un ritorno alla profittabilità nel 2015-2016, sebbene di entità modesta. Sviluppi positivi arriverebbero, inoltre, dal processo di aggregazione delle Banche popolare e dall'avanzamento delle discussioni per la creazione di una Bad bank a livello europeo.

Mercoledì, 11 Novembre, 2015
Tags: