Standard & Poor's Ratings Services ha confermato la valutazione “BBB-“ assegnata all’India. Tra i fattori positivi l’agenzia elenca “i miglioramenti nel processo decisionale” mentre tra quelli negativi si sono “gli ampi deficit fiscali e il basso reddito pro-capite”. L’outlook è stabile poiché l’agenzia non ritiene “che le finanze pubbliche possano registrare quest’anno o il prossimo un miglioramento sufficiente per giustificare un rialzo (del giudizio, ndr)” e contemporaneamente “la situazione economica, esterna o monetaria non dovrebbe deteriorarsi abbastanza da portare a un downgrade”.

Lunedì, 19 Ottobre, 2015
Tags: