Tu sei qui

Gli investitori sfruttano opportunità di acquisto

Martedì, 27 Giugno, 2017

  • La recente flessione del prezzo dell’oro ha indotto gli investitori ad acquistare società aurifere, con afflussi pari a 68 milioni di USD in due settimane.
  • Il calo delle quotazioni petrolifere si è tradotto in nuovi investimenti mensili per 165 milioni di USD, pari al 9% delle masse in gestione.
  • La scorsa settimana i flussi in entrata nel cacao si sono attestati a 9 milioni di USD, mentre quelli nel caffè hanno raggiunto i 7 milioni di USD, dal momento che la recente debolezza dei prezzi è stata interpretata come un’opportunità di acquisto.

Gli ETF azionari hanno attratto gli investimenti più consistenti questa settimana, a quota 42 milioni di USD. La recente flessione del prezzo dell’oro ha indotto gli investitori a rivalutare le società aurifere, che nelle ultime due settimane hanno raccolto afflussi pari a 68 milioni di USD. Storicamente, queste imprese hanno un beta elevato di 2x rispetto alla quotazione del metallo giallo, ma negli ultimi mesi hanno sottoperformato e gli investitori hanno sfruttato questa divergenza. Riteniamo che le prospettive per le società aurifere siano migliorate, alla luce dell’attuale rapporto prezzo/utili di 46x in linea con la media di lungo periodo e dell’EBITDA, che nell’ultimo anno si è triplicato di pari passo con la ripresa del prezzo dell’oro, a suggerire che, malgrado l’aggressiva riduzione della spesa per investimenti, la redditività di queste imprese sta migliorando. “Altri temi ancora popolari sono la robotica e la sicurezza informatica, che la scorsa settimana hanno raccolto rispettivamente 9 e 12 milioni di USD, dopo afflussi settimanali regolari sin dall’inizio dell’anno”, ha affermato Massimo Siano, Executive Director – Head of Southern Europe di ETF Securities.

Martedì, 27 Giugno, 2017
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi