Finmeccanica ha chiuso il primo trimestre con un risultato netto positivo di 11 milioni di euro che si confronta con la perdita di 12 milioni del pari periodo 2014. I ricavi sono saliti oltre 4 punti percentuali attestandosi a 2.654 milioni mentre gli ordini sono passati da 2.692 a 2.641 milioni portando il portafoglio ordini a 30.169 milioni, “che assicura al Gruppo –si legge nel comunicato di presentazione dei conti- una copertura pari a circa due anni e mezzo di produzione equivalente”.

L’indebitamento netto, incluse le discontinued operation, è pari a 4.871 milioni, in miglioramento di 190 milioni rispetto ai 5.061 milioni al 31 marzo 2014. Per quanto riguarda l’outlook, “In considerazione dei risultati ottenuti nei primi tre mesi del 2015 e delle aspettative per i successivi trimestri si confermano le previsioni per l’intero anno formulate in sede di predisposizione del bilancio al 31 dicembre 2014”.

Giovedì, 07 Maggio, 2015