Ferragamo maglia nera sull’indice Ftse Mib, dove mostra un tonfo di circa 4 punti percentuali a 25,04 euro, dopo i risultati inferiori alle attese pubblicati questa mattina da Burberry. Il colosso del lusso britannico ha annunciato di avere archiviato il semestre concluso a fine settembre con un fatturato pari a 1,11 miliardi di sterline, contro attese che indicavano 1,16 miliardi. Il settore lusso, il più sensibile al rallentamento in atto dell’economia cinese, vede poi la debolezza di Moncler che lascia sul parterre lo 0,20% a 14,19 euro. Gli acquisti invece stanno premiando Tod’s e Luxottica che mostrano un progresso rispettivamente dello 0,80% a 80,50 euro e dell’1,70% a 62,60 euro.

Giovedì, 15 Ottobre, 2015