(ANSA) - ROMA, 3 OTT - Nell'attuale momento di crisi, i 106
mld di euro della nuova programmazione 2014-2020 dei fondi
strutturali europei e nazionali, sono indispensabili per il
rilancio dell'economia nazionale e delle costruzioni. Lo afferma
l'Ance, spiegando che essi rappresentano il 40% dei fondi
destinati dallo Stato alle costruzioni. Non possiamo più
permetterci di perdere nemmeno un euro di tali fondi, dice il
presidente dell'Ance Paolo Buzzetti.

Giovedì, 03 Ottobre, 2013