Tu sei qui

Borsa italiana: Ftse Mib +0,60%. Telecom, petroliferi e bancari in progresso

Martedì, 02 Giugno, 2015

Mercati azionari europei in ordine sparso con notizie Grecia. Il Ftse Mib ha chiuso a +0,60%, il Ftse Italia All-Share a +0,54%, il Ftse Italia Mid Cap a +0,41%, il Ftse Italia Star a +0,10%.

  • Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata segnaliamo che negli il Dipartimento del Commercio ha annunciato che nel mese di aprile gli ordini industriali sono diminuiti dello 0,4%* dopo la variazione positiva del 2,2% registrata in marzo, rivista al rialzo dal +2,1%. Gli economisti avevano stimato un incremento dello 0,2% su base mensile. In base ai dati Eurostat la rilevazione preliminare sull'inflazione nell'Eurozona risulta in crescita dello 0,3% su base annuale nel mese di maggio, in miglioramento dalla rilevazione nulla di aprile, risultando superiore alle attese fissate su un incremento dello 0,2%. L'indice Core si attesta al +0,9% a in crescita dalla rilevazione precedente fissata su un indice dello 0,6%. Il dato dell'Eurozona relativo ai prezzi alla produzione di aprile diffuso da Eurostat segna un lieve calo rispetto a marzo, con un decremento dello 0,1% su base mensile, inferiore alle stime degli addetti ai lavori pari al +0,1%. Su base annuale l'indice fa registrare un decremento del 2,2% superiore alle attese (-2,0%) ma in miglioramento rispetto alla rilevazione del mese precedente, fissata su un calo del 2,3%. In Germania a maggio il tasso di disoccupazione si e' attestato al 6,4%, senza variazioni rispetto alle rilevazioni precedenti. Il numero di disoccupati e' diminuito di 6.000 unità, deludendo le stime degli addetti ai lavori che avevano previsto un decremento di 10.000 unità. In Gran Bretagna il CIPS (Chartered Institute of Purchasing & Supply) e Markit Economics hanno reso noto che nel mese di maggio l'indice PMI (Purchasing Manager Index) relativo al settore delle costruzioni e' salito a 55,9 punti dai 54,2 punti del mese precedente, allontanandosi ulteriormente dal livello di equilibrio pari a 50 punti. Il consensus era per un valore dell'indice pari a 55 punti. In Spagna, il Ministero dell'Occupazione ha reso noto che nel mese di maggio il numero dei disoccupati e' diminuito di 118 mila unità rispetto al mese precedente, dopo il calo record del mese precedente di 118,9 mila unità.

Martedì, 02 Giugno, 2015
 

 

Copyright (c) 2009  Borse Pro. Tutti i diritti riservati.

Tassi

Tassi