Indicatore Personal consumption expenditure

L’indicatore di analisi fondamentale Personal Personal Consumption Expenditures (PCE) Le spese per consumi rappresentano una componente del prodotto interno lordo degli Stati Uniti molto consistente, quindi una loro variazione ha un impatto molto alto per i mercati specialmente se la variazione è inattesa. Pertanto, variazioni al rialzo del prezzo dei prodotti destinati al consumo, hanno un effetto positivo sulla valuta del paese, in questo caso il dollaro, al contrario una diminuzione del PCE indica che l’economia presenta alcuni problemi e potrebbe portare alla svalutazione del dollaro. L’impatto del PCE, in parte a volte è ridotto poiché una sua componente le vendite al dettaglio, viene rilasciata due settimane prima, quindi ha un un significato molto elvato la componente relativa ai servizi, che viene rilevata da questo indicatore. Poiché la spesa per beni durevoli è prevedibile, al contrario la spesa per servizi non è previdibile, provocando l’interesse negli investitori.
Il Pce è in sostanza un indicatore di inflazione, poiché se aumentano i prezzi la banca centrale deve aggiustare i tassi d’interesse, per non ridurre il potere di acquisto delle famiglie.
misura le variazioni dei prezzi per i prodotti e servizi destinati ai consumatori. Questo indicatore tiene sotto controllo le variazioni di prezzo soprattutto per le famiglie, nel suo calcolo quindi si includono beni durevoli e beni non durevoli, e i servizi, in sostanza tutti i beni destinati ai consumatori, cioè al consumo individuale.

La componente più importante del Personal consumption expenditure, è Core PCE, che sarebbe il Personal consumption expenditure al quale vengono sottratte le componenti più volatili, cioè quei prodotti i quali i prezzi sono soggetti a variazioni significative come cibo e energia, quindi l’importanza maggiore viene affidata a quest’ultimo indicatore, il Core Pce in quanto viene ritenuto più affidabile nel prevedere le variazioni di prezzo del consumo nazionale.

Il Core Personal Consumption Expenditures (PCE) Price Index è utilizzato dalla Federal Reserve (Fed) per monitorare l’inflazione, e aggiustare la politica monetaria. Per i trader assume invece un importanza maggiore il Consumer price index, che viene rilasciato in anticipo rispetto al Core PCE.
 

Fonte: Bureau of Economic Analysis  (www. bea .gov)
Frequenza: Mensile, verso al fine del mese. 
Impatto valuta dollaro: Medio - Alto, un valore superiore alle previsione produce un apprezzamento del dollaro, al contrario un valore inferiore alle previsioni genera un deprezzamento del dollaro.

 

Fare pratica usando PCE

 

Allo scopo far pratica con l’uso dell Accumulation/DL, noi vi consigliamo di scaricare un _software di grafici_ e applicare l’indicatore sui grafici tempo reale delle principali coppie valutarie.

 

A questo proposito, noi consigliamo la piattaforma di trading plus500. Si tratta di uno strumento potentissimo, facile da usare, che vi permette di praticare compravendita senza dover studiare una piattaforma troppo sofisticata. Dovrete soltanto scaricare, installare e aprire demo account gratuito, così potrete applicare sostanzialmente ogni indicatore tecnico che vorrete, su tutti i grafici dei trend giornalieri, siano essi di coppie valutarie o materie prime.