Indicatore ISM Non-Manufacturing PMI

L’indicatore di analisi fondamentale del dollaro, Non-Manufacturing ISM Report On Business, è uno degli indicatori più recenti, risale al 1998. ISM Non-Manufacturing PMI è un indice che si basa su dei questionari compilati dai direttori degli acquisti delle aziende non manifatturiere, mensilmente e in modo anonimo. Non-Manufacturing PMI viene rilasciato il terzo giorno lavorativo di ciascun mese, il questionario viene compilato da oltre 375 direttori degli acquisti delle industrie non manifatturiere negli Stati Uniti. L’Indagine riguarda l’attività di business, l'occupazione, produzione, nuovi ordinativi, prezzi, consegne dei fornitore e gli inventari. Per la compilazione del questionario vengono scelti i direttori degli acquisti delle aziende manifatturiere, poiché date le loro mansioni hanno una visione attuale e pertinente del mercato, e sono in grado di prevedere in anticipo, rispetto ad altri, ogni variazione nell’attività economica.
Non Manufacturing PMI è un indice composto basato su 4 indicatori che hanno ognuno ugual peso, e sono: Attività di business, Nuovi ordini, occupazione, e tempi di consegna, tutti depurate dagli effetti stagionali.
Un valore dell’ISM non manufacturing PMI superiore a 50 indica che le aziende non manifatturiere stanno bene, e se l’economia di tale settore è in espansione ISM non-manufacturing PMI ha un trend crescente con valori superiori a 50; al contrario un valore inferiore a 50, specialmente con trend decrescente, indica che l’economia del settore non manifatturiero è in crisi o presenta gravi problemi.
Dall’importanza che rivestono, oggi, nelle economia i diversi settori economici in contrapposizione a quello manifatturiero, nasce l’esigenza di creare un indicatore con una metodologia simile a ISM manufacturing PMI e complementare, per permettere un più facile paragone tra un economia manifatturiera e un non-manifatturiera. Pertanto, gli operatori economici, analisti, trader e il Governo possono confrontare l’andamento di tutta l’economia e l’andamento dei diversi settori manifatturiero e non-manifatturiero.

Fonte: Institute for Supply Management  (www. Ism .ws) 
Frequenza: Mensile, il terzo giorno lavorativo dopo la fine del mese.
Impatto valuta dollaro: ALTO, un valore superiore alle previsione produce un apprezzamento del dollaro, al contrario un valore
inferiore alle previsioni genera un deprezzamento del dollaro.

Fare pratica usando ISM Non-Manufacturing PMI

 

Allo scopo far pratica con l’uso dell Accumulation/DL, noi vi consigliamo di scaricare un _software di grafici_ e applicare l’indicatore sui grafici tempo reale delle principali coppie valutarie.

A questo proposito, noi consigliamo la piattaforma di trading Plus500. Si tratta di uno strumento potentissimo, facile da usare, che vi permette di praticare compravendita senza dover studiare una piattaforma troppo sofisticata. Dovrete soltanto scaricare, installare e aprire demo account gratuito, così potrete applicare sostanzialmente ogni indicatore tecnico che vorrete, su tutti i grafici dei trend giornalieri, siano essi di coppie valutarie o materie prime.