Indicatore Bulls Power

Alexander Elder oltre ad ideare l’indicatore Bear Power, creò anche l’indicatore Bull Power, che viene costruito con simili principi di Bear Power, ma con la differenza che Bull Power mette in evidenza i tori nel mercato, i movimenti rialzisti, o meglio nella battaglia giornaliera tra tori e orsi, indica quando vincono i tori misurandone l’andamento. Lo scopo di questo indicatore è misurare la pressione delle tendenze rialziste in un determinato periodo di tempo. L’indicatore di analisi tecnica Bulls Power aiuta ad individuare i possibili cambiamenti del trend, ed è descritto in dettaglio nel libro di Elder“How to play and to win on the market”. In metatrader 4, l’indicatore viene rappresentato da un istogramma, abbiamo riprodotto lo stesso esempio utilizzato per il Bear Power. In questo esempio, vediamo che l’indicatore descrive meglio l’andamento del mercato. Un segnale valido per comprare è quando: Bull Power sta sulla linea dello zero, e ogni barra successiva dell’istogramma è superiore a quella precedente, quando iniziano ad avere uguale altezza le barre dell’istogramma o oppure la precedente è superiore della successiva, abbiamo i primi segnali di debolezza, e potrebbe indicare che la fase dell’accelerazione e accumulazione è finita, e qualcuno inizia già a distribuire, pertanto è molto probabile che si verifichi in seguito un movimento al ribasso, quindi quando ci ritroviamo nella situazione appena descritta possiamo uscire dal mercato, proteggendo i profitti acquisiti. FIG. 1: Bulls Power Gbp/Jpy   Bull Power

Come abbiamo detto Bull Power viene costruito con la stessa ratio di Bear Power, quindi al massimo corrente si sottrae la media mobile esponenziale a 13 (valore consigliato poiché può essere modificato), invece nel Bears Power dal minimo corrente veniva sottratto la media mobile esponenziale sempre a 13 periodi. In un trend al rialzo il massimo è più alto della media mobile esponenziale, in tal modo il Bulls Power è sopra lo zero; invece, quando i prezzi iniziano a calare la media mobile esponenziale è più alta del massimo e quindi il Bulls Power si colloca sotto lo zero. Questo indicatore è utilizzato per aprire posizioni al rialzo, e inoltre fornisce anche i punti di uscita, in particolare bisogna aprire una posizione di vendita quando: il Bulls Power oscillatore è positivo, ma inizia a scendere, a decrescere, invece bisogna aprire una posizione al rialzo quando l’indicatore inizia a crescere sulla linea dello zero. Pertanto per sintetizzare con il Bears Power calcoliamo il potenziale per il prezzo di scendere sotto la media mobile, invece per il Bulls Power il potenziale per il prezzo di salire sopra la media mobile.

Fare pratica usando Bulls Power

Allo scopo far pratica con l’uso dell Accumulation/DL, noi vi consigliamo di scaricare un _software di grafici_ e applicare l’indicatore sui grafici tempo reale delle principali coppie valutarie.

A questo proposito, noi consigliamo la piattaforma di trading plus500. Si tratta di uno strumento potentissimo, facile da usare, che vi permette di praticare compravendita senza dover studiare una piattaforma troppo sofisticata. Dovrete soltanto scaricare, installare e aprire demo account gratuito, così potrete applicare sostanzialmente ogni indicatore tecnico che vorrete, su tutti i grafici dei trend giornalieri, siano essi di coppie valutarie o materie prime.