Supporti e resistenze sono la base di qualsiasi strategia di trading di forex ed è importantissimo che ogni trader sappia individuarli .

Per capire il concetto immaginiamo una pallina di un flipper che si incunea tra due ostacoli orizzontali. Appena la pallina scende e sbatte contro la barriera sottostante rimbalza verso l'alto in direzione dell'altro ostacolo che a sua volta, quando viene colpito, fa rimbalzare la pallina nuovamente verso il basso. La pallina nel nostro esempio simboleggia i prezzi, la barriera sottostante si definisce supporto e quella sovrastante prende il nome di resistenza. Idealmente la pallina potrebbe continuare a rimbalzare all'infinito tra i due ostacoli fino a che il giocatore scuote il flipper e la pallina trova un varco e supera il supporto scendendo verso il basso. Questo scossone nel mercato potrebbe essere causato per esempio da una notizia imprevista che cambia il sentimento e l'equilibrio di mercato.

Supporto & Resistenza

E' la psicologia degli operatori del mercato che determina che un certo livello diventi supporto o resistenza. Se infatti la maggioranza dei trader che sta analizzando quel particolare grafico si convince che i prezzi dovrebbero rimbalzare a quel dato livello, tutti agiranno di conseguenza e i prezzi effettivamente rimbalzeranno.

Solitamente i punti di supporto o resistenza si trovano in corrispondenza di un precedente massimo o minimo, di una media mobile, di una trendline, ecc. Sono tantissimi i livelli su cui, potenzialmente, i prezzi potrebbero rimbalzare. Vedremo nei prossimi articoli più nel dettaglio come analizzare alcuni degli elementi elencati sopra, nel frattempo è bene sottolineare come assumano particolare importanza quei livelli dove confluiscono più elementi. Se ad esempio i prezzi si stanno dirigendo verso un punto dove si trovano due medie mobili e si è in corrispondenza di un precedente massimo allora sarà bene fare attenzione. Il fattore chiave per stabilire la rilevanza di un livello è il tempo. Un supporto o una resistenza rilevata in un timeframe alto saranno molto più significativi di quelli rilevati in una chart a 5 minuti.

Un'altra indicazione importante su questo argomento è che, una volta varcato, un supporto diventa molto spesso resistenza come rappresentato nel diagramma seguente.

Support Diventa Resistenza

Ma perché questo scambio di ruoli? La risposta risiede sempre la  psicologia degli operatori di mercato.
Un trader che aveva comprato in prossimità del supporto sperando in un rimbalzo verso l'alto, aveva assistito ai prezzi andare contro di lui. Quando i prezzi sono rintracciati verso il suo prezzo di acquisto, non ha esitato a vendere la propria posizione contento di essere riuscito a chiudere in pareggio. Contemporaneamente il trader che aveva venduto al supporto scommettendo in un crollo dei prezzi aveva realizzato una buona vincita chiudendo la posizione quando i prezzi avevano cominciato a risalire. Ora i prezzi si trovano nuovamente al livello che gli aveva permesso di completare quella trade di successo e allora il trader ci riproverà rientrando short allo stesso livello. Il risultato è che molti operatori di mercato, per ragioni diverse, hanno un buon motivo di vendere nel momento del retest del supporto. Se tutti vendono, i prezzi rimbalzano verso il basso ed ecco che il supporto diventa resistenza.
In maniera speculare vale anche il discorso contrario di una resistenza che, una volta varcata, diventa supporto.