Le coppie di valute si muovono per ragioni fondamentali nel lungo periodo, per ragioni tecniche nel medio e breve periodo e per motivi emotivi nel breve periodo.

I fondamentali e il lungo periodo.
I fondamentali hanno effetto nel lungo periodo perché ci vuole tempo perché il cambiamento di determinate forze economiche abbia un effetto reale sull'economia del paese.
Principalmente i fondamentali si raggruppano in due grandi sotto categorie: Trade Flows e Capital Flows.

  • Trade Flows:Scambi di beni e servizi tra un paese e un altro generano flussi di capitale tra i due stati. Se una compagnia statunitense compra materiale tecnologico da una compagnia giapponese per un valore di 1 milione di Dollari, dovrà prima cambiare il milione di Dollari in Yen per comprare i beni desiderati. Questa transazione avviene nel mercato delle valute e farà aumentare la domanda per lo Yen e l'offerta di Dollari. Questo cambiamento nell'equilibrio tra domanda e offerta farà aumentare il prezzo dello Yen rispetto al Dollaro.
  • Capital Flows:Concetto simile al precedente dove flussi di capitale vengono spostati non per comprare beni o servizi, ma per investire in paesi dove il tasso di ritorno all'investimento è più alto. In particolare si fa riferimento al mercato dei Bond e dalle Azioni. Se per esempio l'economia Statunitense è in salute e sta offrendo ritorni sopra la media, ci sarà un flusso di capitali in entrata da parte di investitori stranieri che vogliono ottenere ritorni più alti che nel loro paese. Per comprare Bond e Azioni statunitensi gli investitori devono cambiare la loro moneta in Dollari americani. Questo avrà l'effetto di far aumentare la domanda per il Dollaro e quindi il suo prezzo salirà.
 

Ragioni tecniche nel medio e breve periodo.
Anche se le motivazioni tecniche ricoprono un ruolo fondamentale anche nel lungo periodo, si tende a riconoscerle maggiormente come la causa dei movimenti di medio e breve periodo.
I prezzi infatti sembrano ubbidire a particolari geometrie di mercato e rispettare determinati livelli di supporto e resistenza. Per via del fatto che molti trader conoscono e utilizzano l'analisi tecnica è una tecnica che si autoalimenta nel senso che se la maggior parte dei trader osserva la stessa conformazione dei prezzi e agisce in massa con altri trader questo causerà un movimento del mercato.

Motivi emotivi nel breve.
Il mercato è costituito da persone che quando si tratta di soldi si distinguono per due sentimenti contrastanti: paura e avidità.
In determinate situazioni di mercato, soprattutto in seguito a qualche evento o notizia importante, possono seguire movimenti improvvisi e senza essere causati da una causa reale se non la percezione del rischio e del valore dei prezzi da parte degli operatori di mercato.