La lettura di articoli e notizie riguardanti Forex a volte risulta confusa a causa dei termini specifici, gergali o meno, usati dai commercianti abituali. Trova qui di seguito il significato dei termini chiave di Forex e smettila di grattarti la testa!

A B C D E F G H I K L M N O P Q R S T U V W

A
AccrualRateoLa ripartizione dei premi e degli sconti delle transazioni di cambio a termine che si riferiscono direttamente agli accordi sullo scambio dei depositi (Interesse), lungo il periodo di ogni affare.
AdjustmentAdattamentoNormalmente è l’azione ufficiale del cambio nelle politiche economiche interne per correggere uno squilibrio nel pagamento o nel tasso della valuta ufficiale.
AppreciationApprezzamentoUna valuta è detta “in aumento” quando il suo prezzo si rinforza in risposta alla domanda del mercato.
Ask PricePrezzo di DomandaIl prezzo a cui il mercato è preparato a vendere una Valuta specifica in un Contratto di Cambio Estero o Contratto Cross Currency. A questo prezzo il commerciante può comprare la valuta di base. Nella quotazione viene mostrato sul lato destro. Per esempio, nella quotazione USD/CHF 1.4527/32, il prezzo di domanda è 1.4532, il che significa che puoi comprare un dollaro americano per 1.4532 franchi svizzeri.
At BestAl MeglioUn’istruzione data ad un commerciante di comprare o vendere al miglior tasso che si possa ottenere.
At or BetterTasso specifico
o migliore
Un ordine da trattare ad un tasso specifico o ancora meglio

B
Balance of TradeBilancia CommercialeIl valore delle esportazioni di un Paese meno le sue importazioni.
Base CurrencyValuta di BaseLa prima moneta in una Coppia di Valute. Mostra quanto vale la valuta di base misurata rispetto alla seconda valuta. Per esempio, se il tasso USD/CHF è pari a 1.6215, allora un USD, cioè un dollaro Americano, vale 1.6215 CHF, ovvero franchi svizzeri. Nei mercati Forex il dollaro americano è solitamente considerato la valuta “di base” per le quotazioni, il che significa che esse sono espresse come un’unità di 1$ (USD) per l’altra valuta quotata nella coppia. Le principali eccezioni a questa regola sono relative a Sterlina Britannica, Euro e Dollaro Australiano.
Bear MarketMercato al ribassoUn mercato caratterizzato da prezzi in calo.
Bid PricePrezzo d’OffertaL’offerta è il pezzo a cui il mercato è preparato per comprare un Valuta specifica in un Contratto di Cambio Estero o in un Contratto di Cross Currency. A questo prezzo il commerciante può vendere la valuta di base. Esso viene mostrato sul lato sinistro della quotazione. Per esempio, nella quotazione USD/CHF 1.4527/32, il prezzo d’offerta è 1.4527; ciò significa che puoi vendere un dollaro americano per 1.4527 franchi svizzeri.
BrokerBrokerUna persona o un’azienda che agisce come un intermediario, mettendo insieme compratori e venditori per una tassa o commissione. Al contrario, un “dealer” impegna capitali e prende una posizione, sperando di guadagnare uno scarto (profitto) dalla chiusura della posizione in un affare successivo con un’altra parte.
Bull MarketMercato al RialzoUn mercato distinto da prezzi in aumento

C
CableCableTermine gergale che si riferisce al tasso di cambio di Sterlina/ Dollaro Americano.
Candlestick ChartCandlestick ChartUn grafico che indica la portata del commercio del giorno, oltre a al prezzo di apertura e chiusura
Cash MarketMercato a ProntiIl mercato nell’attuale strumento finanziario su cui si basa un contratto di future o opzioni.
Central BankBanca CentraleUn’organizzazione governativa o semigovernativa che gestisce la politica monetaria di un Paese. Per esempio, la banca centrale americana è la Federal Reserve, e la banca centrale tedesca è la Bundesbank.
ChartistChartistUna persona che usa tabelle e grafici e interpreta i dati storici per trovare tendenze e prevedere i movimenti futuri. Si riferisce anche ad un Commerciante Tecnico
Cleared FundsFondi EffettiviFondi che sono liberamente disponibili, usati per risolvere un affare.
Closed PositionPosizione ChiusaEsposizioni nelle Valute Estere che non esistono più. La procedura per chiudere una posizione è vendere o comprare una certa somma di valuta per controbilanciare una somma uguale a quella della posizione aperta. Questo farà “quadrare” la posizione
ClearingCompensazioneIl metodo di fissare un affare.
CollateralGaranziaQualcosa dato per assicurarsi un prestito o come garanzia di esecuzione.
Counter CurrencyControvalutaLa seconda Valuta elencata in una Coppia di Valute
CounterpartyControparteUno dei partecipanti ad una transazione finanziaria.
Country RiskRischi del PaeseRischi associati a una transazione oltreconfine che include, ma non ne è limitata, anche condizioni politiche e legali.
Cross Currency Pairs or Cross RateCoppie di Cross Currency o Cambio IndirettoUna transazione di cambio estero in cui una valuta estera viene commerciata contro una seconda valuta estera. Per esempio EUR/GBP
CurrencyValutaQualsiasi forma di moneta emessa da un governo o una banca centrale e usata come valuta a corso legale e base per l’affare
Currency PairCoppia di ValuteLe due valute che formano il tasso di cambio estero. Per esempio EUR/USD
Currency RiskRischio di CambioLa probabilità di un cambio avverso nei tassi di cambio.

D
Day TraderCommerciante GiornalieroSpeculatore i cui prodotti vengono liquidati prima della chiusura dello stesso giorno commerciale.
DealerDealerUna persona o un’azienda che agisce come responsabile o controparte di una transazione. I responsabili occupano un lato di una posizione, sperando di guadagnare uno scarto (profitto) svendendo la posizione in un affare successivo con un’altro partecipante.
DeficitDeficitDeficit – Un bilancio negativo di un affare o dei pagamenti.
DeliveryConsegnaUn affare Forex in cui entrambe le parti fanno e ricevono consegne reali delle valute commerciate.
DepreciationSvalutazioneUna caduta del valore di una valuta dovuta alle forze del mercato.

E
Economic IndicatorIndicatore EconomicoUna statistica emessa dal governo che indica l’attuale stabilità e crescita economica.
End Of Day Order (EOD)Fine dell’Ordine del Giorno (EOD)Un ordine per comprare e vendere ad un prezzo specifico. Questo ordine rimane aperto fino alla fine del giorno commerciale che solitamente “chiude” alle 5 del pomeriggio.
EuroEUROLa valuta dell’Unione Monetaria Europea (EMU). Una sostituzione dell’Unità di Valuta Europea (ECU).

F
First In First Out (FIFO)Primo ad entrare, primo ad uscire (FIFO)Le posizioni aperte vengono chiuse secondo la regola di contabilità del FIFO. Tutte le posizioni aperte all’interno di una particolare coppia di valute vengono liquidate nell’ordine in cui esse sono state aperte originariamente.
Flat/squarePosizione d’EquilibrioTermine gergale del dealer usato per descrivere una posizione che è stata completamente rovesciata; se, per esempio, hai comprato 500.000$ e poi hai venduto 500.000$, in tal modo hai creato una posizione neutra (equilibrio).
Foreign Exchange - (Forex, FX)Cambio Estero (Forex, FX)L’acquisto simultaneo di una valuta e la vendita di un’altra.
ForwardContratto a termineIl tasso di cambio predeterminato per un contratto di cambio estero fissato ad una data futura convenuta, basata sul tasso d’interesse differenziale tra le due valute coinvolte.
Forward PointsPunti del Contratto a TermineI pips aggiunti o sottratti dall’attuale tasso di cambio per calcolare il prezzo di un contratto a termine.
Fundamental AnalysisAnalisi FondamentaliAnalisi di informazioni politiche ed economiche con l’obbiettivo di determinare i movimenti futuri in un mercato finanziario.

G
Going LongAndare “Lungo"L’acquisto di un titolo, prodotto o valuta per investire o speculare.
Going ShortAndare “Corto”La vendita di una valuta o strumento non posseduti dal venditore.
Gross Domestic ProductProdotto Interno LordoValore totale della produzione, del reddito e della spesa di un Paese prodotti all’interno dei suoi confini.
Gross National ProductProdotto Nazionale LordoIl prodotto interno lordo più i redditi guadagnati da investimenti o lavori all’estero.
Good 'Til Cancelled Order (GTC)Ordine Sempre ValidoUn ordine di comprare o vendere ad un prezzo specifico. Questo ordine rimane aperto finché non venga completato o il cliente lo cancelli.

H
HedgeFondi SpeculativiUna posizione o insieme di posizioni che riducono il rischio della tua posizione primaria.

I
Initial MarginMargini InizialiIl deposito iniziale di una garanzia collaterale richiesta per entrare in una posizione in qualità di garante sulle performance future.
InflationInflazioneUna condizione economica attraverso la quale i prezzi per i beni di consumo aumentano, sgretolando il potere d’acquisto.
InterventionInterventoAzione, da parte di una banca centrale, per influenzare il valore della sua valuta entrando nel mercato. L’intervento concertato si riferisce all’azione da un certo numero di banche centrali a controllare i tassi di cambio

K
KiwiKiwiGergo per il dollaro della Nuova Zelanda.

L
Leading IndicatorsIndicatori PrincipaliStatistiche che vengono considerate per prevedere attività economiche future.
LeverageIndice di Indebitamento (Leva)Chiamato anche margine. Il rapporto tra la somma usata in una transazione e il deposito di sicurezza richiesta.
Limit orderLimit orderUn ordine con limiti sul prezzo massimo che deve essere pagato o il prezzo minimo che deve essere ricevuto. Ad esempio, se il prezzo attuale di USD/YEN è 117.00/05, allora un limit order per comprare USD sarebbe pari ad un prezzo inferiore a 102 (cioè 116.50).
LiquidationLiquidazioneLa chiusura di una posizione esistente attraverso l’esecuzione di una transazione di compensazione.
LiquidityLiquiditàL’abilità di un mercato ad accettare una grande transazione al minimo senza impatto sulla stabilità del prezzo.
Long positionPosizione LungaUna posizione che aumenta di valore se aumentano i prezzi del mercato. Quando viene comprata la valuta di base nella coppia, la posizione viene considerata lunga.

M
MarginMargineLa quota di capitale richiesta che un investitore deve depositare per definire una posizione.
Margin CallChiamata di MargineUna richiesta da un broker o un dealer per fondi addizionali o altre garanzie collaterali per garantire esecuzioni su una posizione che si è mossa contro il cliente.
Market MakerDealerUn dealer che quota regolarmente sia il prezzo d’acquisto che quello di vendita ed è pronto per attuare un mercato a due direzioni per ogni strumento finanziario.
Mark-to-MarketValutare secondo il mercatoProcesso di rivalutazione di tutte le posizioni aperte con gli attuali prezzi di mercato. Questi nuovi valori poi determinano le condizioni del mercato.

N
Net PositionPosizione NettaLa somma di valuta comprata o venduta che non è ancora stata controbilanciata da transazioni contrarie.

O
Offer (ask)OffertaIl tasso a cui un dealer vuole vendere una valuta. Vedi il prezzo d’offerta.
Offsetting transactionTransazione di compensazionen affare che serve per cancellare o compensare qualcuno o tutti i rischi del mercato di una posizione aperta. Open order
Open orderOrdine apertoUn ordine che sarà eseguito quando un mercato si muove al suo prezzo designato. Normalmente associato agli Ordini Sempre Validi.
Open positionPosizione apertaUn affare attivo con corrispondenti P&L non realizzati, che non è stato controbilanciato da un accordo uguale e opposto.
Over the Counter (OTC)Non quotati in BorsaUsato per descrivere una qualsiasi transazione che non si conduce in base a un cambio.

P
PipsPipsLa più piccolo unità del prezzo di ogni valuta estera. Le cifre aggiunte o sottratte dal quarto posto decimale, cioè 0.0001. Chiamati anche Punti.
Political RiskRischio PoliticoEsposizione ai cambi nella politica di governo che avrà un effetto contrario sulla posizione di un investitore.
PositionPosizioneIl “patrimonio” totale netto di una data valuta.
PremiumPremioNei mercati delle valute descrive la somma con la quale il prezzo dei contratti a termine o dei future eccede i prezzo corto.
Profit /Loss | "P/L" | Gain/LossProfitto/Perdita | “P/P” | Guadagno/PerditaIl reale guadagno o perdita "realizzati", risultanti da attività commerciali su Posizioni Chiuse, più i guadagni o le perdite teorici “non realizzati” sulle Posizioni Aperte che sono state Valutate secondo il Mercato.

Q
QuoteQuotazioneUn prezzo di mercato indicativo, normalmente usato solo per scopi di informazione.

R
RangeRangeLa differenza tra il prezzo più alto e quello più basso di un future contabilizzato durante una data sessione di commercio.
RateTassoIl prezzo di una valuta rispetto ad un’altra, tipicamente usato per scopi commerciali.
ResistanceResistenzaUn termine usato nelle analisi tecniche e che indica un livello di prezzo specifico a cui, secondo le analisi, la gente venderà.
RevaluationRivalutazioneUn aumento nel tasso di cambio di una valuta come risultato dell’intervento della banca centrale. Contrario di Svalutazione.
RiskRischioEsposizione ad un cambio incerto, più spesso usato con la connotazione negativa di cambio sfavorevole.
Roll-OverRoll Over (Posticipare un Pagamento)Processo attraverso il quale l’accordo di un affare viene spostato verso un’altra data valida. Il costo di questo procedimento è basato sul differenziale tasso di interesse delle due valute.
Round tripRound tripComprare e vendere una somma specifica di valute.

S
SettlementSaldoLa procedura con la quale un affare entra nei libri e negli schedari delle controparti di una transazione. Il saldo delle valute potrebbe coinvolgere o meno gli scambi fisici reali di una moneta per un’altra.
Short PositionPosizione Cortana posizione d’investimento che trae vantaggio da un declino nel prezzo di mercato. Quando viene venduta la valuta di base della coppia, allora la posizione viene definite “corta”.
Spot PricePrezzo CortoL’attuale prezzo del mercato. Il saldo di transazioni in contante solitamente avviene in due giorni commerciali.
SpreadOscillazioneLa differenza tra il prezzo di domanda e il prezzo di offerta. Quotazione Grandi Cifre – Espressione del dealer che si riferisce alle prime cifre di un tasso di cambio. Queste cifre spesso vengono omesse nelle quotazioni del dealer.. Per esempio, un tasso di USD/JPY potrebbe essere 117.30/117.35, ma sarebbe quotato verbalmente senza le prime tre cifre, cioè "30/35".
Stop Loss OrderStop Loss OrderTipo di ordine attraverso il quale una posizione aperta viene liquidata automaticamente ad un prezzo specifico. Spesso usato per minimizzare l’esposizione alle perdite se il mercato si muove contro una posizione degli investitori. Per esempio, se un investitore è USD lungo a 156.27, essi dovrebbero voler presentare uno stop loss order per 155.49, che limiterebbe le perdite e dovrebbe deprezzare il dollaro, possibilmente al di sotto di 155.49.
SwapScambioUno scambio di valute è la vendita e l’acquisto simultaneo della stessa somma di una valuta data a un tasso di cambio a termine.

T
Technical AnalysisAnalisi TecnicheUno sforzo di prevedere i prezzi analizzando i dati del mercato, cioè tendenze e medie storiche dei prezzi, quantità, interessi aperti, ecc.
TickPuntoUn cambio minimo nel prezzo, alto o basso.
Tomorrow Next (Tom/Next)Tomorrow NextAcquisto e vendita simultanei di una valuta per consegnare il giorno seguente.
TurnoverGiro d’affari, FatturatoIl valore totale dei soldi di tutte le transazioni eseguite in un dato periodo di tempo; quantità.
Two-Way PricePrezzo a Due DirezioniQuando sia i tassi di domanda che di offerta sono quotati per una transazione FX.

U
Unrealized Gain/LossGuadagni/Perdite Non Realizzati/eIl guadagno o la perdita teorici in una Posizione Aperta valutati secondo gli attuali tassi di mercato, come determinato dal broker a sua discrezione. Le Perdite di Guadagni Non Realizzati diventano Profitti/Perdite quando la posizione viene chiusa.
UptickIncrementoUna quotazione ad un nuovo prezzo, più alto rispetto alla quotazione precedente.

V
Value DateData UtileLa data in cui le controparti di una transazione finanziaria si accordano per stabilire i loro rispettivi doveri, cioè lo scambio dei pagamenti.
Variation MarginMargine di VariazioneI fondi che un broker deve richiedere al cliente per depositare il margine richiesto. Il termine solitamente si riferisce ai fondi supplementari che devono essere depositati come risultato di movimenti dei prezzi sfavorevoli.
Volatility (Vol)VolatilitàUna misura statistica dei movimenti dei prezzi del mercato nel tempo.

W
WhipsawZigzagGergo che indica la condizione di un mercato altamente volubile, in cui il movimento improvviso del prezzo è velocemente seguito da un’altrettanto improvvisa inversione.