Il commercio Forex di oggi è ben noto come un modo lucrativo per fare soldi online, è diventato una parte essenziale per il portafoglio commerciale degli investitori dato che si possono guadagnare migliaia di dollari in pochi minuti semplicemente commerciando le valute da casa.

Per coloro che sono nuovi in questo campo, Forex significa Foreign Exchange Market, ovvero Mercato delle Valute Estere, e implica l’acquisto e la vendita delle diverse monete del mondo. I profitti vengono realizzati attraverso la differenza tra il prezzo di vendita e quello d’acquisto – guadagni quando compri ad un basso costo e vendi ad un alto prezzo, mentre perdi quando compri ad un alto prezzo e vendi ad un basso costo.

Scegliere un broker Forex adatto a te è il primo vero passo quando intraprendi il commercio in Forex. Come in qualsiasi mercato, gli affari individuali nel mercato Forex sono fatti per la maggior parte tramite i broker.

Ci sono certi aspetti che devi considerare quando scegli i broker Forex adatti a te, elencati di seguito ci sono alcuni dei più importanti.

1. Certificazione dell’azienda di intermediazione di Forex

Il commercio Forex comprende un’enorme somma di denaro. Essendo un commerciante sono sicuro che vorrai affidare i tuoi soldi ad un broker affidabile. Questo è il motivo per cui la certificazione dell’azienda di intermediazione Forex è importante. Ai commercianti è raccomandato trattare solo con broker autorizzati. Se stai negoziando negli Stati Uniti, assicurati che la tua agenzia di intermediazione Forex sia registrata alla Futures Commission Merchant (FCM) e regolata dalla Commodity Futures Trading Commission (CFTC). Inoltre, la maggior parte delle grandi aziende di intermediazione è connessa in qualche modo ad una banca o ad un’istituzione finanziaria. Dato che la maggioranza degli affari in Forex è basata sui crediti, la collaborazione con istituzioni finanziarie è fondamentale per offrire ai loro clienti il meglio negli investimenti Forex.

2. Commercio con una bassa oscillazione

Le valute vengono normalmente commerciate in coppie, con un prezzo di domanda e un prezzo di offerta. La differenza tra la vendita (offerta) e l’acquisto (domanda) è conosciuto come oscillazione. Per esempio, nel caso di EUR/USD 1.2435/1.2440, la quotazione Forex significa che puoi comprare 1 Eurodollaro con 1.2440 USD o vendere 1 Euro 1.2435, e l’oscillazione è di (1.2440 - 1.2435) = 0.0005. I broker di Forex non caricano commissioni sugli affari dei loro clienti, essi guadagnano soldi sull’oscillazione. Se le oscillazioni sono basse, ciò significa che stanno offrendo un servizio più economico, per cui i commercianti ottengono un profitto migliore. Quindi l’intermediazione Forex che offre oscillazioni più basse è la preferita.

3. Commerciare strumenti e consigli

I diversi broker di Forex offrono vari consigli e strumenti di commercio. Quando scegli un broker Forex, controlla quali strumenti di commercio e dati di analisi offrono. Non tutti i broker offrono gli stessi strumenti e dati, quindi è necessaria un’attenta considerazione della situazione. Una buona agenzia di intermediazione dovrebbe offrire tabelle in tempo reale, strumenti per l’analisi tecnica, segnalazioni delle novità sul commercio in tempo reale e assistenza sul sito web. Se sei nuovo nel settore del commercio Forex, cerca anche un broker che offra un conto dimostrativo prima di aprire un conto reale.

4. Evitare i broker con regole molto rigide

Regole molto Rigide – Quando stai commerciando con denaro in prestito, il tuo broker è tenuto a dirti che rischi corri. Come tale, il tuo broker può comprare o vendere a sua discrezione, il che può essere una cosa negativa per te. Diciamo che se la tua posizione precipita, prima di tornare alla situazione precedente, anche se hai abbastanza denaro da coprire i debiti, qualche broker liquiderà la tua posizione su una chiamata di margine a quel basso livello. Questa azione da parte loro ti può costare caro. Sfortunatamente non puoi verificare questo fattore prima di aprire il tuo conto col broker. Il modo migliore per evitare questi tipi di broker è chiedere di più e informarti meglio sui forum relativi al commercio Forex o tramite altri commercianti Forex esperti.

5. Livello della leva finanziaria

Alcuni broker offrono dei margini di 1:50 ed altri di 1:200. Il fatto è che il livello della leva finanziaria potrebbe variare molto, secondo le diverse agenzie di intermediazione. Mentre un margine più alto non garantisce il tuo profitto nel mercato Forex, tuttavia ti darà maggiori possibilità di vincere alla grande quando se ne presenterà l’opportunità. Un alto livello della leva finanziaria è importante soprattutto quando devi sostenere una spesa di capitale piccola.

Scegliendo i broker Forex con le condizioni sopraelencate, aumenti in realtà le tue possibilità di profitto nel commercio Forex. Senza dubbio Forex sta guadagnando popolarità molto velocemente rispetto ad altri tipi di commercio. Non ci sono limiti all’acceso al mercato, non ci sono problemi di liquidità oltre certi orari, non esistono commissioni da pagare, il capitale richiesto è molto basso a fronte di tassi di leva finanziaria molto alti, e non ci sono restrizioni sulla vendita “corta” – Forex può essere molto vantaggioso per tantissime persone.

Come ogni altro affare commerciale, se sei nuovo nel campo il consiglio migliore è imparare e praticare molto prima di testare le tue capacità e “prendere il volo”.

Seminari, libri, Internet, documenti, corsi – tutto ciò è utile per aumentare il tuo livello di sicurezza e di fiducia prima che inizi a commerciare con i tuoi soldi, guadagnati lavorando sodo. Pianifica i tuoi investimenti in maniera sensata investendo prima su te stesso; otterrai dei buoni risultati alla fine del tuo percorso.